News

Ecoreati, in vigore dal 29 maggio 2015 i nuovi delitti ambientali
Ecoreati, in vigore dal 29 maggio 2015 i nuovi delitti ambientali

Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 22 maggio 2015, n. 68 sono in vigore dal 29 maggio 2015 le nuove disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente.

Classificazione dei rifiuti, completato upgrade informatico Sistri
Classificazione dei rifiuti, completato upgrade informatico Sistri

Rilasciata in ambiente di esercizio la nuova applicazione di movimentazione Sistri che consente la corretta gestione dei rifiuti alla luce delle nuove regole Ue sulla classificazione, in partenza dal 1° giugno 2015.

Pneumatici fuori uso (Pfu), contributi per gestione in discesa
Pneumatici fuori uso (Pfu), contributi per gestione in discesa

Pubblicato il decreto 27 maggio 2015 che abbassa dal 12 giugno 2015 l’entità dei contributi da pagare, all’atto dell’acquisto di nuovi veicoli, per la gestione dei Pfu a fine vita.

Spazio economico europeo, implementati aiuti Ue per energia e ambiente 2014-2020
Spazio economico europeo, implementati aiuti Ue per energia e ambiente 2014-2020

Con decisione 16 luglio 2014, in Guee 28 maggio 2015 n. L 131, l'Autorità di vigilanza Efta (European Free Trade Association) ha implementato le norme See (Spazio economico europeo) sugli aiuti di Stato Ue con quelli per energia e ambiente 2014-2020.

Trasporto illecito rifiuti, senza buona fede scatta sequestro mezzo
Trasporto illecito rifiuti, senza buona fede scatta sequestro mezzo

Il soggetto proprietario del veicolo utilizzato da un terzo per trasportare illecitamente rifiuti evita la confisca, nelle ipotesi tassativamente previste dalla legge, solo quando prova la propria buona fede.

Scarichi, reflui da molitura olive non assimilabili ai domestici
Scarichi, reflui da molitura olive non assimilabili ai domestici

Secondo la Cassazione - sentenza 6 maggio 2015, n. 18657 - lo scarico di reflui da attività di molitura olive non è assimilabile ai "domestici" ex articolo 101, Dlgs 152/2006 e se è effettuato senza autorizzazione è reato.

Direttiva acque potabili, in arrivo upgrade per analisi e controlli
Direttiva acque potabili, in arrivo upgrade per analisi e controlli

Aggiornare i programmi di controllo e i metodi di analisi delle acque potabili, questo lo scopo della proposta di direttiva presentata dalla Commissione Ue e trasmessa al Consiglio il 12 maggio 2015.

Emas, in vigore regole per il commercio al dettaglio
Emas, in vigore regole per il commercio al dettaglio

Arrivano con la decisione Commissione Ue 20 maggio 2015, n. 2015/801/Ue i criteri per l'adesione al sistema volontario Emas da parte delle aziende del commercio al dettaglio.

Spedizioni rifiuti, Ue guida Stati membri su controlli
Spedizioni rifiuti, Ue guida Stati membri su controlli

Pubblicati dalla Commissione europea gli orientamenti per i controlli doganali sulle spedizioni transfrontaliere di rifiuti in entrata, in transito e in uscita dal territorio Ue.

Prassi in evidenza

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 30 aprile 2015, n. 345

Chiarimenti sulla disponibilità dei veicoli ai fini dell'iscrizione all'Albo - Integrazione della circolare 9 settembre 2013, prot. n. 995

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 21 aprile 2015, n. 306

Iscrizione nelle categorie 9 (bonifica dei siti) e 10 per (bonifica di beni contenenti amianto) - Applicazione Dm 120/2010

Circolare Regione Lombardia 22 dicembre 2014, n. 11

Ulteriori indirizzi operativi sull'Aia dopo le modifiche al Dlgs 152/2006 da parte del Dlgs 4 marzo 2014, n. 46

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Corte di Cassazione 24 aprile 2015, n. 17126

Rifiuti da demolizione - Natura di rifiuto speciale - Frammentazione funzionale al riutilizzo - Normale pratica industriale - Non rientra - Qualifica come sottoprodotto - Articolo 184-bis, Dlgs 152/2006 - Insussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 9 aprile 2015, n. 14273

Rifiuti – Trasporto – Sospensione iscrizione Albo gestori ambientali – Mancanza o ritardato pagamento diritto annuale - Attività non autorizzata – Reato ex articolo 256, Dlgs 152/2006 – Sussistenza

Sentenza Corte Costituzionale 16 aprile 2015, n. 60

Rifiuti - Residui vegetali - Abbruciamento - Disciplina - Legge regionale - Violazione competenze statali esclusive nella materia "ambiente" - Esclusione - Disciplina relativa alla materia "agricoltura" di competenza residuale regionale - Sussistenza

Sentenza Corte di Giustizia Ue 4 marzo 2015, causa C-534/13

Direttiva 2004/35/Ce – Responsabilità ambientale – Proprietari "incolpevoli" di terreni inquinati - Normativa che non consente di imporre loro l'esecuzione di misure di prevenzione e di riparazione – Compatibilità con i principi del 'chi inquina paga', di precauzione, dell'azione preventiva e della correzione, in via prioritaria alla fonte, dei danni causati all'ambiente

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Formazione sui rifiuti

Milano, lunedì 29 giugno 2015

 

“ECOREATI”: Tutela ambientale tra Codice penale e Codice ambientale.

La ricostruzione del sistema sanzionatorio in materia di rifiuti e bonifiche, anche alla luce della nuova legge in materia

 

Relatori:

Fabio Anile (Avvocato in Roma)

Gabriele Taddia (Avvocato in Ferrara)

è stato chiesto l'accreditamento al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano

> Vai al programma

Novità normative

Legge 22 maggio 2015, n. 68

La legge recante disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente che introduce nel Codice penale i reati ambientali e modifica il Dlgs 152/2006, in vigore a partire dal 29 maggio 2015

Decisione 2000/532/Ce – Testo aggiornato

Il provvedimento che reca l'elenco europeo dei rifiuti aggiornato alle modifiche introdotte dalla decisione 2014/955/Ue direttamente efficaci a decorrere dal 1° giugno 2015.

Direttiva 94/62/Ce - Testo aggiornato

La direttiva "imballaggi" nel testo vigente da ultimo modificato dalla direttiva 2015/720/Ue con le misure sulla riduzione degli shoppper leggeri di plastica, in vigore dal 26 maggio 2015.

Regolamento 1907/2006/Ce - Testo aggiornato

Il testo del regolamento Reach sulla registrazione e l'autorizzazione delle sostanze chimiche aggiornato alle novità introdotte dal regolamento 2015/830/Ue

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Delitti ambientali, cosa prevede la nuova legge 68/2015

Una lettura punto per punto della nuova legge 22 maggio 2015, n. 68 che introduce nel Codice penale i delitti ambientali in vigore dal 29 maggio 2015.

Direttiva "Seveso III", analisi del recepimento italiano

Analisi dello schema di Dlgs di recepimento della direttiva 2012/18/Ue sul controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose licenziato dal Governo in via preliminare e trasmesso il 31 marzo 2015 al Parlamento per il parere.

Classificazione rifiuti nel 2015, il quadro della situazione

Il punto sulla classificazione dei rifiuti alla luce delle nuove indicazioni del decreto "Competitività", entrate in vigore il 18 febbraio 2015, e delle nuove disposizioni europee applicabili il 1° giugno 2015

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Normativa in cantiere

Schema di Dlgs recante recepimento direttiva "Seveso III"

Il testo del Dlgs di recepimento della direttiva 2012/18/Ue sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze trasmesso dal Governo il 31 marzo 2015 alle Commissioni parlamentari per il parere.

I Disegni di legge "Comunitarie 2014"

I testi dei nuovi Ddl recanti norme per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al diritto Ue:

- "Legge di delegazione europea 2014" (approvata dal Senato il 14 maggio 2015)

- "Legge europea 2014" (in discussione alla Camera)

Lo schema di modello unificato di autorizzazione unica ambientale

Lo schema di modello unificato di Aua predisposto dal Ministero dell'ambiente e all'esame dei competenti Organi

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Documentazione complementare

Parere Consiglio di Stato 15 maggio 2015

"Classificazione dei rifiuti" e "Caratteristiche di pericolo per i rifiuti" - Schema di Dm di modifica agli allegati D e I alla Parte IV del Dlgs 152/2006

Orientamenti Commissione Ue 12 maggio 2015

Controlli doganali sulle spedizioni transfrontaliere dei rifiuti - Applicazione regolamento 1013/2006/Ce

Rapporto Centro Coordinamento Raee 2014

Rapporto sul sistema di ritiro e trattamento dei Raee - Presentato il 16 aprile 2015

Relazione MinAmbiente 14 gennaio 2015

Aggiornamento del programma nazionale di prevenzione dei rifiuti

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Pneumatici fuori uso

Lunedì 1° giugno 2015: dichiarazione sui pneumatici immessi sul mercato del ricambio nel 2014 e sui Pfu gestiti nello stesso periodo

Biocarburanti

Lunedì 1° giugno 2015: trasmissione dei certificati di immissione in consumo di biocarburanti relativi al 2014

Gas fluorurati

Lunedì 1° giugno 2015: dichiarazione sulle quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati nel 2014

Tutte le scadenze in

Scadenze ambientali

Rivista Rifiuti giugno 2015

Adempimenti

Materia rinnovabile

Gli Speciali

SPECIALE Dlgs 152/2006

La monografia dinamica sul "Codice dell'ambiente" aggiornata alle novità introdotte dalla legge 68/2015 in materia di delitti ambientali

SPECIALE "Sistri"

Il dossier sul sistema di controllo telematico dei rifiuti aggiornato alle istruzioni MinAmbiente 23 aprile 2015 per la cancellazione dal Sistri di azienda e mezzi di trasporto

SPECIALE Aua (Autorizzazione unica ambientale)

Lo Speciale sulla semplificazione della burocrazia ambientale (ex Dpr 59/2013) aggiornata alle ultime novità regionali (Lr Piemonte 11 marzo 2015, n. 3)

SPECIALE Codici, Testi unici e Leggi quadro

Un'interfaccia ragionata che permette di consultare rapidamente i testi costantemente aggiornati dei provvedimenti di diretto ed indiretto interesse ambientale

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa delle imprese per reati ambientali aggiornata alle novità della legge 22 maggio 2015, n. 68, in vigore dal 29 maggio 2015 che introduce nuovi "reati-presupposto" nel Dlgs 231/2001

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area dedicata al sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al decreto 27 maggio 2015 che stabilisce i contributi da pagare per la gestione dei Pfu da veicoli fuori uso, applicabili a partire dal 12 giugno 2015

Quesiti sui rifiuti

Libri

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)
La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

a cura di Paola Ficco

 

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto.

 

>> vai al download

Corporation 2020

Trasformare le imprese per il mondo di domani.

 

Corporation 2020
2 °C

Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l'economia

di Gianni Silvestrini

2 °C

Save the date

Convegno - La risorsa idrica tra tutela e gestione

Riflessioni tra saperi consolidati e riforme recenti

Milano - Giovedì 25 giugno 2015

Sala assembleare di Amiacque, via Rimini 34-36