News

Rinnovabili, in vigore dal 30 giugno gli incentivi 2016
Rinnovabili, in vigore dal 30 giugno gli incentivi 2016

Anche gli impianti a fonti rinnovabili che usano rifiuti potranno godere dei nuovi incentivi 2016 per il settore disciplinati dal decreto del MinSviluppo economico in vigore dal 30 giugno 2016.

Analisi di campioni prelevati in azienda, avviso alle parti senza formalità
Analisi di campioni prelevati in azienda, avviso alle parti senza formalità

In caso di analisi di campioni prelevati in azienda durante attività ispettive, per le quali non è prevista la revisione, l'avviso all'interessato può essere dato senza garanzie e formalità, anche oralmente.

Nitrati di origine agricola, Campania avvia riesame
Nitrati di origine agricola, Campania avvia riesame

La Giunta della Regione Campania ha avviato il riesame delle zone regionali vulnerabili ai nitrati di origine agricola in attuazione della direttiva 91/676/Cee e dell'articolo 92 del Dlgs 152/2006 ("Codice ambientale").

Raccolta differenziata rifiuti urbani, da MinAmbiente metodo di calcolo nazionale
Raccolta differenziata rifiuti urbani, da MinAmbiente metodo di calcolo nazionale

Regole tutte uguali sul territorio nazionale per calcolare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati secondo le Linee guida MinAmbiente in vigore dal 24 giugno 2016.

Cassazione su tassa rifiuti, Tari è credito privilegiato come Tarsu
Cassazione su tassa rifiuti, Tari è credito privilegiato come Tarsu

In virtù della sostanziale continuità tra la precedente Tarsu e la Tari, nuova tassa rifiuti vigente dal 1° gennaio 2014 il privilegio sui crediti Tarsu si estende anche ai crediti Tari ex legge 147/2013.

Direttiva nitrati, Commissione Ue approva deroga per Lombardia e Piemonte

Arriva dalla Commissione europea la deroga dal rispetto dei limiti previsti dalla direttiva sulla protezione delle acque dall'inquinamento da nitrati 91/676/Cee per le aziende di Piemonte e Lombardia.

Aee, nuove deroghe Ue per piombo e cadmio
Aee, nuove deroghe Ue per piombo e cadmio

Gli Stati membri hanno tempo fino al 30 aprile 2017 per recepire le nuove indicazioni della Commissione europea che legittimano nuovi utilizzi "in deroga" di piombo e cadmio nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (Aee).

Regione Lazio, ricognizione delle attribuzioni ambientali
Regione Lazio, ricognizione delle attribuzioni ambientali

La Regione Lazio ha, con atto ricognitivo, individuato le attribuzioni in materia ambientale di competenza propria e degli Enti di Area Vasta.

Sostanze pericolose, Ue approva restyling regole
Sostanze pericolose, Ue approva restyling regole

I nuovi criteri europei per la classificazione e l'etichettatura delle sostanze e delle miscele, armonizzati alla quinta edizione riveduta del sistema mondiale Ghs, si applicheranno dal 1° febbraio 2018.

Basilicata: incostituzionale limite regionale ad inceneritori
Basilicata: incostituzionale limite regionale ad inceneritori

È costituzionalmente illegittimo l’articolo 47 della Lr Basilicata 4/2015 nella parte in cui prevede che la Regione possa porre limiti assoluti di edificabilità di inceneritori di rifiuti.

Normativa in cantiere

Schema di Dlgs cosiddetto "Scia 2" - Modifiche ai procedimenti di Aia e in materia di bonifiche

Lo schema di Dlgs in materia di interventi soggetti a segnalazione certificata di inizio attività e modifiche al procedimento di autorizzazione integrata ambientale (Aia) e sulle bonifiche di siti inquinati licenziato dal Consiglio dei Ministri il 15 giugno 2016

Ddl recante Istituzione del Sistema nazionale a rete per protezione dell'ambiente e disciplina dell'Ispra

Il disegno di legge che riformula le regole di settore approvato dalla Camera in via definitiva il 15 giugno 2016

Schema di regolamento su autorizzazione paesaggistica semplificata

Lo schema di Dpr che disciplina gli interventi esclusi e quelli sottoposti ad autorizzazione paesaggistica semplificata, approvato in via preliminare dal Governo il 15 giugno 2016

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Corte di Cassazione 10 giugno 2016, n. 11967

Rifiuti - Tarsu - Determinazione - Alberghi - Maggiore capacità produttiva di rifiuti rispetto a case - Dato di comune esperienza - Delibera che assoggetta a tariffa superiore - Legittimità - Sussistenza

Sentenza Corte Costituzionale 1° giugno 2016, n. 126

Sostanze tossiche e radioattive - Danno ambientale - Richiesta risarcimento - Legittimazione attiva esclusiva Ministero dell’Ambiente ex articolo 311 Dlgs 152/2006 - Sussistenza - Compatibilità con articolo 3 Costituzione - Sussistenza - Legittimazione Regione Sardegna solo ex articolo 2043 C.c. - Sussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 13 maggio 2016, n. 9858

Rifiuti – Tassa rifiuti - Dlgs 507/1993, articolo 62 - Locali adibiti a produzione di rifiuti speciali - Rifiuti non assimilati agli urbani - Applicazione parte variabile della tassa - Esclusione

Sentenza Consiglio di Stato 3 maggio 2016, n. 1686

Acque - Scarico da insediamenti produttivi - Autorizzazione - Rilascio - Scarico in fognatura - Prescrizione del rispetto dei limiti più rigorosi per gli scarichi in acque superficiali - Legittimità - Sussistenza

Sentenza Consiglio di Stato 21 aprile 2016, n. 1591

Rifiuti - Conferimento in discarica - Aumento tariffa relativa a rifiuti speciali - Per "disagio ambientale" causato da restrizione capacità recettiva dei rifiuti urbani - Ex articoli 40 e 41, Lr Umbria 11/2009 - Legittimità - Sussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 13 aprile 2016, n. 15410

Rifiuti - Stoccaggio - Ordinanza sindacale ex articolo 191 Dlgs 152/2006 - Presupposti - Parere favorevole organi tecnico-sanitari ex articolo 191, comma 3, Dlgs 152/2006 - Mancanza - Reato di gestione illecita di rifiuti ex articolo 256, Dlgs 152/2006 - Sussistenza - Responsabilità Sindaco - Accertamento

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Formazione sui Rifiuti

MASTER "GESTIRE I RIFIUTI TRA LEGGE E TECNICA"

 

MILANO, 23 settembre — 2 dicembre 2016

> Vai al programma

 

La partecipazione al Master dà diritto a 72 crediti riconosciuti dal Consiglio Nazionale dei Chimici e dei Geologi

Terre e rocce da scavo: come cambia la loro gestione per i cantieri grandi e per quelli piccoli alla luce del nuovo Dpr

 

MILANO, lunedì 12 settembre 2016

> vai al programma

 

ROMA, venerdì 16 settembre 2016

> vai al programma

Novità normative

Regolamento 1272/2008/Ce - Testo aggiornato al regolamento 2016/918/Ue

Il regolamento europero per la classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio delle sostanze e delle miscele ("Clp"), nella versione aggiornata in vigore a partire dal 4 luglio 2016

Dm Ambiente 24 maggio 2016

Linee guida per per il calcolo della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Decreto direttoriale MinAmbiente 1° giugno 2016, n. 62

Approvazione del contributo 2016 per la gestione degli pneumatici fuori uso (Pfu) da demolizione veicoli a fine vita

Dm Ambiente 30 marzo 2016, n. 78

Il nuovo regolamento MinAmbiente che disciplina il funzionamento e l'ottimizzazione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), in vigore a partire dall'8 giugno 2016

Dm Ambiente 12 maggio 2016, n. 101

Il regolamento che individua le modalità di raccolta, smaltimento e distruzione dei prodotti esplodenti e dei rifiuti prodotti dall'accensione di pirotecnici, in vigore dal 14 giugno 2016

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Gestione rifiuti, l'Iva applicabile alle diverse attività

Il punto sulla tassazione Iva delle diverse attività collegate alla gestione dei rifiuti aggiornata alle ultime novità in materia

Sistri, il quadro normativo alla luce del "Codice ambientale", provvedimenti satellite e nuovo Dm 78/2016

Un’approfondita guida al sistema di controllo telematico della tracciabilità dei rifiuti aggiornata alle novità introdotte dal Dm 78/2016, nuovo "Tu Sistri", in vigore dall'8 giugno 2016

Check point sull'attuazione della legge 221/2015 - Legge sulla "Green Economy"

Il punto sull'emanazione delle disposizioni attuative della legge 28 dicembre 2015, n. 221 sulla "Green Economy", già nota come "Collegato ambientale"

Responsabilità Enti ex Dlgs 231/2001, il panorama giurisprudenziale punto per punto

La rassegna della principale giurisprudenza costituzionale, di legittimità e di merito sui temi cruciali della disciplina in materia di responsabilità amministrativa degli Enti

L'organizzazione del servizio rifiuti per Ambiti territoriali: il punto regionale

Una ricognizione sull'organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti per Ambiti territoriali ottimali con un focus Regione per Regione sullo "stato dell'arte"

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Prassi in evidenza

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 27 maggio 2016, n. 356

Variazione dell'iscrizione all'Albo - Affido di azienda

Dgr Lombardia 29 aprile 2016, n. X/5105

Le Linee guida regionali con le indicazioni ai Comuni su come scrivere il regolamento sulla gestione dei rifiuti urbani e speciali

Circolare MinAmbiente 22 aprile 2016, n. 5982

Chiarimenti in merito all'articolo 191, Dlgs 152/2006 - Ordinanze contingibili ed urgenti

Orientamenti Commissione Ue 1° aprile 2016 (Rifiuti da navi)

Impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui del carico - Orientamenti per l'interpretazione della direttiva 2000/59/Ce

Documentazione complementare

Deliberazione Corte di Conti 7 giugno 2016, n. 4/2016/G

La relazione della Corte dei Conti concernente "Il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri)"

Rapporto Ecopneus 2015

Il rapporto sostenibilità 2015 di Ecopneus, la società senza scopo di lucro che si occupa di raccolta e recupero dei pneumatici fuori uso (Pfu), pubblicato nel giugno 2016

Rapporto Ispra 17 maggio 2016

Il rapporto dell'Ispra su trasporto marittimo e gestione ambientale nelle aree portuali italiane

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Grandi impianti di combustione (Gic)

Giovedì 30 giugno 2016: versamento della seconda rata della tassa sulle emissioni di SO2 e NOx

Bonifiche d'interesse nazionale

Giovedì 30 giugno 2016: presentazione della relazione semestrale sullo stato di avanzamento materiale e finanziario dei lavori

Qualità dell'aria

Giovedì 30 giugno 2016: trasmissione della comunicazione relative alle zone e agli agglomerati in cui sono stati superati i valori limite nel 2015

Rivista Rifiuti giugno 2016

Adempimenti

Gli Speciali

SPECIALE "Sistri"

La monografia sul sistema di controllo telematico dei rifiuti aggiornata al Dm 78/2015 (nuovo "Tu Sistri"), in vigore dall'8 giugno 2016, ed alla Delibera Corte dei Conti 4/2016/G

SPECIALE Classificazione sostanze e rifiuti

Lo Speciale sulle discipline relative alla classificazione delle sostanze chimiche e dei rifiuti aggiornato al regolamento "Clp" 2016/918/Ue recante le nuove prescrizioni su etichettatura e imballaggio in vigore dal 4 luglio 2016 ed agli ultimi interventi e risposte a quesiti pubblicati sulla rivista "Rifiuti - Bollettino di informazione normativa"

SPECIALE Nuovo Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente

L'area dedicata al Dlgs 50/2016, il provvedimento in vigore dal 19/4/2016 su appalti pubblici e concessioni che pone al centro gli obiettivi di sostenibilità ambientale ed energetica. Aggiornata ai nuovi 2 omonimi decreti MinAmbiente 24/5/2016 recanti l'innalzamento delle percentuali delle gare "green" e l'aggiornamento di alcuni criteri ambientali minimi per beni e servizi

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa di Enti ed imprese prevista dal Dlgs 231/2001 anche per reati ambientali e di sicurezza sul lavoro aggiornata alla legge 68/2015 sui nuovi "reati presupposto" ed alla Delibera Anac 32/2016 sulle linee guida (anche "231") per l'affidamento di servizi ad Enti no-pfofit

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area sul sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al Decreto direttoriale Ambiente 62/2016 sui contributi per i Pfu da demolizione veicoli

Quesiti sui rifiuti

Il quesito del mese tratto dalla Rivista Rifiuti

 

Configurazione di trasporto: senza motrice non è tale

 

In merito all’interpretazione delle definizioni del dato legislativo vigente previsto al comma 12, dell’articolo 193, del Dlgs 152/2006 che permette “gli stazionamenti dei veicoli in configurazione di trasporto” senza rientrare nella fattispecie dello stoccaggio, cosa si intende e quale riferimento normativo può essere considerato per definire la condizione di “configurazione di trasporto”? (...)

Risponde Paola Ficco

Libri

Rifiuti 2015 Quesiti e Risposte

a cura di Paola Ficco ed un team di esperti.

Edizione Ottobre 2015

 

Le risposte ai circa 400 quesiti più rilevanti sulla gestione dei rifiuti.

In ebook a 17,99 euro.

Rifiuti 2015 Quesiti e Risposte
Gestire i rifiuti tra legge e tecnica

a cura di Paola Ficco ed un team di esperti.

Edizione Ottobre 2015

 

Il  manuale sugli obblighi relativi ai rifiuti

Gestire i rifiuti tra legge e tecnica
La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

a cura di Paola Ficco

Edizione Ottobre 2015

 

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

Materia rinnovabile

Save the date

Presentazione del "Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2016"

 

Roma 6 luglio 2016, ore 9 - 13 presso l'Auditorium MATTM - Via Capitan Bavastro, 174

Nelle newsletter


Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598