News

Aua, in vigore il modello unico nazionale
Aua, in vigore il modello unico nazionale

È in vigore dal 30 giugno 2015 il modello unificato nazionale dell'istanza per la richiesta della autorizzazione unica ambientale (Aua) approvato con Dpcm 8 maggio 2015.

Legge di delegazione Ue 2014, ok definitivo da Parlamento
Legge di delegazione Ue 2014, ok definitivo da Parlamento

Con l'approvazione definitiva da parte della Camera il 2 luglio 2015 è legge dello Stato il disegno di legge di delegazione europea 2014 che contiene la delega per recepire l'ultima direttiva Via (2014/52/Ue) e la stretta sulla tutela delle acque potabili da sostanze radioattive.

Aia e gestione rifiuti, imprese a rischio blocco dal 7 luglio 2015
Aia e gestione rifiuti, imprese a rischio blocco dal 7 luglio 2015

Dal 7 luglio 2015 parecchie imprese italiane, in primis quelle impegnate nel recupero e lo smaltimento rifiuti, rischiano di dover interrompere l’attività a causa di un “inopportuno” recepimento della direttiva sulle emissioni industriali.

Sistri, al via la gara per la concessione del sistema
Sistri, al via la gara per la concessione del sistema

Indetta la gara a procedura ristretta per l’affidamento della concessione del sistema di tracciamento telematico dei rifiuti (Sistri) per un quinquennio, più 2 anni opzionali.

Sostanze inquinanti, sequestro impianto deve essere proporzionato ed adeguato
Sostanze inquinanti, sequestro impianto deve essere proporzionato ed adeguato

Il sequestro preventivo di un impianto che emette sostanze inquinanti va rapportato al principio di proporzionalità ed adeguatezza.

Acque, deterioramento anche se “classe” resta la stessa
Acque, deterioramento anche se “classe” resta la stessa

Un corpo idrico si intende deteriorato ai sensi della Direttiva 2000/60/Ce quando anche solo uno dei suoi componenti subisce un abbassamento di qualità che non comporti la riclassificazione dell’intero bacino.

Aia, indicazioni MinAmbiente su novità "Codice ambientale" ex Dlgs 46/2014
Aia, indicazioni MinAmbiente su novità "Codice ambientale" ex Dlgs 46/2014

Il 17 giugno 2015 il MinAmbiente ha diramato una nota che fa chiarezza, in dieci punti, sull’applicazione delle novità in materia di autorizzazione integrata ambientale (Aia) stabilite dal Dlgs “emissioni industriali”.

Reach, MinSviluppo richiama attenzione su scadenza 2018
Reach, MinSviluppo richiama attenzione su scadenza 2018

Con una nota pubblicata il 23 giugno 2015, il Dicastero economico invita le imprese ad attivarsi in tempo per la scadenza del 31 maggio 2018, entro la quale tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nell’Ue dovranno essere registrate.

Classificazione rifiuti pericolosi, linee guida Ue in arrivo
Classificazione rifiuti pericolosi, linee guida Ue in arrivo

Pubblicato dalla Commissione Ue lo schema di un documento guida per l’applicazione delle novità normative scattate il 1° giugno 2015. Cittadini, imprese ed istituzioni hanno tempo fino al 10 luglio 2015 per presentare osservazioni.

Prassi in evidenza

Nota MinAmbiente 17 giugno 2015, n. 12422

Ulteriori criteri del MinAmbiente sulle modalità applicative della disciplina dell'autorizzazione integrata ambientale (cd. Aia) alla luce del Dlgs 46/2014 di modifica del Dlgs 152/2006 (Codice ambientale)

Nota MinAmbiente 27 maggio 2015, n. 6038

Classificazione dei residui di potatura derivanti da attività di manutenzione del verde

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 29 maggio 2015, n. 437

Albo gestori ambientali - Obbligo di iscrizione - Trasporto in conto proprio ex articolo 212, comma 8, Dlgs 152/2006 - Categoria 2-bis, Dm 120/2014

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 30 aprile 2015, n. 345

Chiarimenti sulla disponibilità dei veicoli ai fini dell'iscrizione all'Albo - Integrazione della circolare 9 settembre 2013, prot. n. 995

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Consiglio di Stato 4 giugno 2015, n. 2748

Rifiuti pericolosi - Spedizioni transfrontaliere di oli destinati alla rigenerazione - Obiezione della Regione - Miglior risultato ambientale possibile - Preminenza della tutela dell'ambiente sulla libera circolazione delle merci - Legittimità

Sentenza Corte di Cassazione 24 aprile 2015, n. 17126

Rifiuti da demolizione - Natura di rifiuto speciale - Frammentazione funzionale al riutilizzo - Normale pratica industriale - Non rientra - Qualifica come sottoprodotto - Articolo 184-bis, Dlgs 152/2006 - Insussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 9 aprile 2015, n. 14273

Rifiuti – Trasporto – Sospensione iscrizione Albo gestori ambientali – Mancanza o ritardato pagamento diritto annuale - Attività non autorizzata – Reato ex articolo 256, Dlgs 152/2006 – Sussistenza

Sentenza Corte Costituzionale 16 aprile 2015, n. 60

Rifiuti - Residui vegetali - Abbruciamento - Disciplina - Legge regionale - Violazione competenze statali esclusive nella materia "ambiente" - Esclusione - Disciplina relativa alla materia "agricoltura" di competenza residuale regionale - Sussistenza

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Formazione sui rifiuti

Milano, martedì 29 settembre 2015

 

Classificazione, caratterizzazione e analisi dei rifiuti: il nuovo quadro normativo di riferimento

 

Relatori:

Loredana Musmeci (Capo Dipartimento Ambiente e Prevenzione primaria Istituto Superiore di Sanità – ISS)

Claudio Rispoli (Chimico – Consulente ADR)

 

La partecipazione al seminario dà diritto a 7 crediti riconosciuti dal Consiglio Nazionale dei Chimici

 

> val al programma

Novità normative

Dpcm 8 maggio 2015

Approvazione del modello unificato nazionale di autorizzazione unica ambientale - Aua, in vigore dal 30 giugno 2015.

Legge 22 maggio 2015, n. 68

La legge recante disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente che introduce nel Codice penale i reati ambientali e modifica il Dlgs 152/2006, in vigore a partire dal 29 maggio 2015

Decisione 2000/532/Ce – Testo aggiornato

Il provvedimento che reca l'elenco europeo dei rifiuti aggiornato alle modifiche introdotte dalla decisione 2014/955/Ue direttamente efficaci a decorrere dal 1° giugno 2015

Direttiva 94/62/Ce - Testo aggiornato

La direttiva "imballaggi" nel testo vigente da ultimo modificato dalla direttiva 2015/720/Ue con le misure sulla riduzione degli shoppper leggeri di plastica, in vigore dal 26 maggio 2015

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Delitti ambientali, cosa prevede la nuova legge 68/2015

Una lettura punto per punto della nuova legge 22 maggio 2015, n. 68 che introduce nel Codice penale i delitti ambientali in vigore dal 29 maggio 2015

Direttiva "Seveso III", analisi del recepimento italiano

Analisi dello schema di Dlgs di recepimento della direttiva 2012/18/Ue sul controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose licenziato dal Governo

Classificazione rifiuti nel 2015, il quadro della situazione

Il punto sulla classificazione dei rifiuti alla luce delle nuove indicazioni del decreto "Competitività", entrate in vigore il 18 febbraio 2015, e delle nuove disposizioni europee applicabili il 1° giugno 2015

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Normativa in cantiere

Schema di Dlgs recante recepimento direttiva "Seveso III"

Il testo del Dlgs di recepimento della direttiva 2012/18/Ue sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze trasmesso dal Governo il 31 marzo 2015 alle Commissioni parlamentari per il parere

I Disegni di legge "Comunitarie 2014"

I testi dei nuovi Ddl recanti norme per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al diritto Ue:

- "Legge di delegazione europea 2014" (approvata definitivamente dal Parlamento il 2 luglio 2015)

- "Legge europea 2014" (approvata dalla Camera il 10 giugno 2015)

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Documentazione complementare

Schema di linee guida Commissione Ue 8 giugno 2015

Definizione e classificazione dei rifiuti pericolosi - Testo in inglese

Parere Consiglio di Stato 15 maggio 2015

"Classificazione dei rifiuti" e "Caratteristiche di pericolo per i rifiuti" - Schema di Dm di modifica agli allegati D e I alla Parte IV del Dlgs 152/2006

Orientamenti Commissione Ue 12 maggio 2015

Controlli doganali sulle spedizioni transfrontaliere dei rifiuti - Applicazione regolamento 1013/2006/Ce

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Ozono

Venerdì 10 luglio 2015: trasmissione delle informazioni sui superamenti delle soglie di informazione e allarme per l'ozono rilevati nel mese di giugno

Discariche

Venerdì 31 luglio 2015: versamento alla Regione del tributo speciale per il deposito in discarica di rifiuti solidi

Aeroporti

Venerdì 31 luglio 2015: trasmissione della relazione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno

Tutte le scadenze in

Scadenze ambientali

Rivista Rifiuti luglio 2015

Adempimenti

Materia rinnovabile

Gli Speciali

SPECIALE Aua (Autorizzazione unica ambientale)

Lo Speciale sulla semplificazione burocratica ambientale ex Dpr 59/2013 aggiornato al Dpcm 8 maggio 2015 recante il modello unificato per il rilascio dell'Aua in vigore dal 30/6/2015

SPECIALE Classificazione sostanze e rifiuti

Lo Speciale sulle discipline Ue in vigore da giugno 2015 aggiornato a circolare MinSalute 26/5/2015 su etichettatura "Clp" e schema di linee guida Ue su classificazione rifiuti pericolosi

SPECIALE Dlgs 152/2006

La monografia dinamica sul "Codice dell'ambiente" aggiornata alle novità introdotte dalla legge 68/2015 in materia di delitti ambientali

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa delle imprese per reati ambientali aggiornata al legge 68/2015 sui nuovi "reati presupposto" ex Dlgs 231/2001

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area sul sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al decreto 27 maggio 2015 sui contributi per i Pfu da veicoli fuori uso operativi dal 12/6/2015

Quesiti sui rifiuti

Il quesito del mese tratto dalla Rivista Rifiuti — Bollettino di informazione normativa

 

Centri di raccolta: gli inerti da demolizione entrano solo se prodotti dal cittadino nella civile abitazione

 

Risponde Paola Ficco

Libri

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)
La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

a cura di Paola Ficco

 

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto

Corporation 2020

Trasformare le imprese per il mondo di domani

 

Corporation 2020
2 °C

Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l'economia

di Gianni Silvestrini

2 °C

Save the date

Nelle newsletter