News

Sistri, Parlamento conferma sanzioni per omessa iscrizione dal 1° aprile 2015
Sistri, Parlamento conferma sanzioni per omessa iscrizione dal 1° aprile 2015

La legge di conversione del Dl “Milleproroghe” approvata in via definitiva dal Senato il 26 febbraio 2015 sposta di 2 mesi – dal 1° febbraio al 1° aprile 2015 – il termine iniziale di applicabilità delle sanzioni Sistri su omessa iscrizione e pagamento contributo.

Sistri, Corpo forestale interconnesso
Sistri, Corpo forestale interconnesso

Al fine di intensificare l’azione di contrasto alle attività illecite di gestione dei rifiuti, il DmAmbiente 15 gennaio 2015 interconnette il Corpo forestale dello Stato al sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri).

Aua, sul modello unico ok da Conferenza unificata
Aua, sul modello unico ok da Conferenza unificata

La Conferenza unificata Stato, Regioni e autonomie locali il 26 febbraio 2015 ha dato l'intesa sullo schema di Dm Ambiente che approva il modello unico nazionale di richiesta dell'autorizzazione unica ambientale (Aua).

Classificazione rifiuti, in vigore (tra dubbi degli operatori) le nuove regole
Classificazione rifiuti, in vigore (tra dubbi degli operatori) le nuove regole

Dal 18 febbraio 2015 sono in vigore le nuove norme per la classificazione dei rifiuti integrate nel Dlgs 152/2006 (cd. “Codice ambientale) dal Dl 91/2014.

Deposito rifiuti, niente Aua per incompatibilità piano urbanistico
Deposito rifiuti, niente Aua per incompatibilità piano urbanistico

Laddove l'attività di gestione rifiuti non sia conforme alla disciplina urbanistica, va negata l'autorizzazione unica ambientale.

Cassazione, scavo terreno non a uso agricolo va autorizzato
Cassazione, scavo terreno non a uso agricolo va autorizzato

Le opere di scavo, di sbancamento e di livellamento del terreno, finalizzate ad usi diversi da quelli agricoli, incidono sul tessuto urbanistico del territorio e sono quindi assoggettate a titolo abilitativo edilizio.

Direttiva sacchetti di plastica, avanza iter approvazione
Direttiva sacchetti di plastica, avanza iter approvazione

Progressiva riduzione tramite obiettivi nazionali vincolanti, tassazione o messa al bando. Sono i capisaldi della proposta di direttiva sui sacchetti di plastica approvata in prima lettura dal Consiglio Ue il 18 febbraio 2015.

Fanghi da autolavaggio, sversamento su terreno è gestione illecita rifiuti
Fanghi da autolavaggio, sversamento su terreno è gestione illecita rifiuti

Integra il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata lo sversamento di fanghi da lavaggio sui terreni circostanti l’azienda di autolavaggio.

 

Reach, Ue aggiorna metodi di prova
Reach, Ue aggiorna metodi di prova

Lo studio esteso di tossicità per la riproduzione su una generazione (Eogrts) diventa metodo di prova privilegiato per la valutazione delle sostanze chimiche. Novità in vigore dal 13 marzo 2015.

Aia, Lombardia definisce piano ispezioni a impianti autorizzati
Aia, Lombardia definisce piano ispezioni a impianti autorizzati

La Regione Lombardia ha definito con Dgr 18 febbraio 2015, n. x/3151 la metodologia per predisporre il piano di ispezioni periodiche agli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale.

Normativa in cantiere

Ddl di conversione del Dl 192/2014, cd. "Milleproroghe"

Il testo del disegno di legge di conversione del decreto legge recante slittamento di termini legislativi, tra cui quelli in materia di Sistri e discariche, approvato definitivamente dal Senato il 26 febbraio 2015 e in corso di pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Il Ddl recante Disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente

Il disegno di legge che inserisce nel Codice penale quattro nuovi reati in materia ambientale approvato in un testo unificato dalle Commissioni Ambiente e Giustizia del Senato e trasmesso all'Aula il 2 febbraio 2015.

Schema di Dm Ambiente recante Linee guida per l'assoggettamento a Via regionale

Lo schema di decreto ministeriale che approva le Linee guida per l'assoggettamento a verifica di assoggettabilità a Via dei progetti di competenza regionale che ha ricevuto parere positivo dalle Commissioni parlamentari il 17 febbraio 2015.

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Tar Liguria 20 gennaio 2015, n. 88

Rifiuti - Autorizzazione unica ambientale (Aua) – Articolo 3, Dpr 59/2013 - Messa in riserva di rifiuti ex articolo 216, Dlgs 152/2006 - Disciplina urbanistica – Non conformità – Diniego

Sentenza Corte di Giustizia Ue 28 gennaio 2015, n. 3943

Rifiuti - Alghe miste ad altri rifiuti non organici - Spostamento dalla battigia - Interramento - Regime di deroga - Articolo 39, comma 11, Dlgs 205/2010 - Non rientra - Discarica abusiva - Articolo 256, comma 3, Dlgs 152/2006 - Sussiste

Sentenza Corte di Cassazione 22 gennaio 2015, n. 2832

Acque meteoriche di dilavamento - Nozione - Articolo 74, Dlgs 152/2006 - Assimilazione alle acque reflue industriali - Possibilità  - Condizioni

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Pile e batterie

Sabato 28 febbraio 2015: comunicazione al Centro di coordinamento delle informazioni relative ai quantitativi di rifiuti trattati e alle percentuali di riciclaggio.

Rumore aeroportuale

Sabato 28 febbraio 2015: trasmissione delle relazione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno.

Tutte le scadenze in

Scadenze ambientali

Formazione sui Rifiuti

Milano, martedì 3 marzo 2015

 

Bonifiche, norme tecniche e recupero dei rifiuti: tra regole nuove e novità annunciate

 

Relatori:

Paola Ficco (Giurista ambientale)

Donatella Giacopetti (Responsabile Ufficio Salute, Sicurezza e Ambiente Unione Petrolifera)

Andrea Sillani  (Valutatore ambientale certificato AICQ-SICEV)

>Vai al programma

Milano, lunedì 9 marzo 2015

 

MUD 2015

Soggetti, obblighi, sanzioni ed esempi di compilazione e invio per non sbagliare la dichiarazione del 30 aprile

 

Relatore: Daniele Bagon (Segretario Sezione Regionale Liguria Albo nazionale Gestori Ambientali)

>Vai al programma

Milano, lunedì 16 marzo 2015

 

Sistri, soggetti obbligati, contributo annuale e modalità operative

 

Relatore: Daniele Bagon (Segretario Sezione Regionale Liguria Albo nazionale Gestori Ambientali)

> Vai al programma

Classificazione, caratterizzazione e analisi dei rifiuti: le nuove norme di riferimento e la rivoluzione che ne deriva

 

Relatori:

Loredana Musmeci (Capo Dipartimento Ambiente e Prevenzione primaria Istituto Superiore di Sanità – ISS)

Claudio Rispoli (Chimico – Consulente ADR)

 

Milano, lunedì 20 aprile 2015

> Vai al programma

 

Roma, martedì 5 maggio 2015

> Vai al programma

 

Milano, lunedì 11 maggio 2015

> vai al programma

Novità normative

Dm Ambiente 15 gennaio 2015

Il testo del decreto che disciplina l'interconnessione del Corpo forestale dello Stato al Sistri, il sistema di controllo telematico dei rifiuti.

Dm Ambiente 13 novembre 2014, n. 272

Il decreto MinAmbiente, in vigore dal 7 gennaio 2015, recante modalità per redigere la relazione di riferimento per impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (Aia).

Dpcm 17 dicembre 2014

Il testo del decreto recante approvazione del Modello unico di dichiarazione ambientale (Mud) per l'anno 2015

Dl 31 dicembre 2014, n. 192

Il Dl "Milleproroghe" in vigore dal 31 dicembre 2014 con le novità su Sistri e discariche

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Dl "milleproroghe 2015", le novità ambientali alla luce del Ddl di conversione

Le proroghe di scadenze ambientali contenute nel Dl "Milleproroghe" alla luce delle novità del Ddl di conversione approvato definitivamente dal Senato il 26 febbraio 2015.

"Sistri", il nuovo sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti

Una analisi puntale sugli adempimenti imposti dal Sistri, aggiornata al Dl 192/2014 (cd. "Milleproroghe") che sancisce l'applicabilità delle sanzioni per omessa iscrizione e mancato pagamento del contributo a partire dal 1° febbraio 2015.

Tutte le novità del decreto "Sblocca Italia" e legge di conversione

Un'analisi puntuale di tutte le disposizioni verdi - dai rifiuti alle acque, dalle bonifiche alle questioni energetiche - contenute nel Dl 12 settembre 2014, n. 133 (cd. "Sblocca Italia") convertito in legge 11 novembre 2014, n. 164 in vigore dal 12 novembre 2014.

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Prassi in evidenza

Accordo Stato-Regioni 18 dicembre 2014

Nota esplicativa sul regime transitorio in materia di verifica di assoggettabilità a Via introdotto dall'articolo 15 del Dl 91/2014

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 15 dicembre 2014, n. 1140

Applicazione disposizioni decreto 3 giugno 2014, n. 120 - Iscrizioni, variazioni e provvedimenti disciplinari

Parere Agenzia delle entrate n. 954-12/2014

Tassa sulle concessioni governative - Applicazione per le iscrizioni all'Albo gestori ambientali

Documentazione complementare

Relazione MinAmbiente 14 gennaio 2015

Aggiornamento del programma nazionale di prevenzione dei rifiuti

Delibera Consiglio federale delle Agenzie ambientali 30 giugno 2014

Progettazione di reti e programmi di monitoraggio delle acque ai sensi del Dlgs 152/2006 e relativi decreti attuativi

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Rivista Rifiuti febbraio 2015

Adempimenti

Materia rinnovabile

Gli Speciali

SPECIALE "Sistri"

Il dossier sul sistema di controllo telematico dei rifiuti aggiornato al Dl 192/2014 sull'applicazione dall’1/2/2015 delle sanzioni per omessa iscrizione e/o pagamento contributo (termine prorogato all'1/4/2015 dalla legge di conversione approvata il 26/2/2015) ed al Dm Ambiente 15 gennaio 2015 recante l'interconnessione del Corpo forestale al Sistri

SPECIALE Mud 2015

Lo Speciale sul Modello unico di dichiarazione ambientale (Mud), previsto dal Dm 17 dicembre 2014, che dovrà essere presentato alle autorità entro il 30 aprile 2015.

SPECIALE Dlgs 152/2006

La monografia dinamica sul "Codice dell'ambiente" aggiornata alle novità introdotte dal Dl 5 gennaio 2015 n. 1 (Disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi)

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa delle imprese per reati ambientali aggiornata alla sentenza Corte Cassazione 27 gennaio 2015, n. 3786 che ribadisce che la costituzione di parte civile non è prevista dal Dlgs 231/2001

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area dedicata al sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al decreto direttoriale MinAmbiente 7 luglio 2014 sui contributi per gestione Pfu da veicoli fuori uso

Libri

2 °C

Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l'economia

di Gianni Silvestrini

2 °C
State of the World 2014

Governare per la sostenibilità

State of the World 2014
È sempre questione di tempo
È sempre questione di tempo

Politiche temporali e smart city

di Attilia Cozzaglio

>> vai al download

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu) - Maggio 2014
La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu) - Maggio 2014

a cura di Paola Ficco

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto.

Aggiornato a maggio 2014

>> vai al download

Save the date

BioEnergy Italy, Green Chemistry Conference and Exhibition, Food Waste Management Conference:

come ampliare il business dell'azienda con produzione di energia, chimica verde e gestione sottoprodotti di origine agro-alimentare

 

Fiera di Cremona 25/27 febbraio 2015

 

Registrazione per biglietti omaggio