News

Imballaggi vuoti contaminati e Adr: Italia sottoscrive accordo "M268"
Imballaggi vuoti contaminati e Adr: Italia sottoscrive accordo "M268"

Il 22 settembre 2014 l’Italia ha firmato l'accordo multilaterale M268 che quindi è vigente fino alla prossima entrata in vigore dell’Adr 2015 (che incorpora al suo interno le disposizioni dell’accordo stesso).

Carta e cartone, dalla Ue le "Bat" sulla produzione
Carta e cartone, dalla Ue le "Bat" sulla produzione

Sono in vigore dal 30 settembre 2014 le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili ("Bat") per la produzione di pasta per carta, carta e cartone ai sensi della direttiva 2010/75/Ue (direttiva Ippc/Aia).

Import/export sostanze chimiche, in arrivo "rafforzamento" Reach
Import/export sostanze chimiche, in arrivo "rafforzamento" Reach

È al vaglio delle competenti istituzioni europee la nuova proposta di regolamento della Commissione per la modifica dell’elenco delle sostanze chimiche pericolose previsto dal regolamento “Pic” 649/2014/Ue.

Aee, recepite nel Dlgs 27/2014 esenzioni Ue piombo e mercurio
Aee, recepite nel Dlgs 27/2014 esenzioni Ue piombo e mercurio

È in vigore dal 26 settembre 2014 il Dm Ambiente 25 luglio 2014 che recepisce le 8 direttive europee del 2014 (dalla 2014/69/Ue alla 2014/76/Ue) sulle esenzioni dal divieto di uso di piombo e mercurio in alcune apparecchiature elettroniche.

Immissioni tossiche, diniego Aia legittimo per superamento soglie Epa
Immissioni tossiche, diniego Aia legittimo per superamento soglie Epa

Agisce correttamente la P.a. che, in applicazione del principio di precauzione, utilizza i parametri dell'agenzia ambientale americana (Epa), ancorché non recepiti dalle norme nazionali ed europee.

Oli esausti, spazio alla miscelazione
Oli esausti, spazio alla miscelazione

Gli operatori possono gestire gli oli usati, a partire dal deposito temporaneo, in deroga al divieto generale di miscelazione dei rifiuti con caratteristiche di pericolo differenti.

Responsabilità "231", profitto di rilevante entità più ampio di utile netto
Responsabilità "231", profitto di rilevante entità più ampio di utile netto

Per l'applicazione delle misure cautelari interdittive ex Dlgs 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti, la nozione di profitto "di rilevante entità" derivante da reato è più ampia di "utile netto".

Raee, nuove regole sul marchio al via
Raee, nuove regole sul marchio al via

Dal 9 ottobre 2014 scattano le prescrizioni (e le sanzioni) per il “nuovo” marchio di identificazione che, ai sensi del Dlgs 49/2014, il produttore deve apporre sulle apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato.

Principio "chi inquina paga" presuppone danno ad ambiente
Principio "chi inquina paga" presuppone danno ad ambiente

Il principio "chi inquina paga" in materia ambientale presuppone che sia stato cagionato un danno da riparare con costi a carico del responsabile ed è norma "di chiusura" che opera dove le misure preventive non siano state efficaci.

Normativa in cantiere

Ddl ambientale collegato alla "Legge di Stabilità 2014"

Il disegno di legge recante norme in materia ambientale per dare impulso alla green economy che prevede importanti novità per quel che riguarda i rifiuti, le energie rinnovabili e gli imballaggi, approvato dalla Commissione Ambiente della Camera il 4 settembre 2014.

Schema nuova direttiva Ue sui rifiuti

La proposta di direttiva che modifica le direttive 2008/98/Ce sui rifiuti, 94/62/Ce sugli imballaggi, 199/31/Ce sulle discariche, 2000/53/Ce sui veicoli fuori uso, 2006/66/Ce su pile e accumulatori e 2012/19/Ue sui Raee licenziata dalla Commissione Ue il 2 luglio 2014.

Proposta di direttiva recante modifica alla direttiva 94/62/Ce sui rifiuti di imballaggi

La proposta di direttiva che modifica la direttiva "imballaggi" al fine di ridurre il consumo dei sacchetti leggeri di plastica approvata dal Parlamento Ue il 16 aprile 2014.

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Corte di Cassazione 1° agosto 2014, n. 34098

Rifiuti vegetali - Combustione illecita - Articolo 256-bis, Dlgs 152/2006 - Condizioni - Abbandono o deposito incontrollato - Necessità - Autosmaltimento mediante combustione illecita - Rilevanza penale - Sussiste

Sentenza Corte di Cassazione 15 luglio 2014, n. 30910

Rifiuti - Abbandono o deposito incontrollato - Reato - Articolo 256, comma 2, Dlgs 152/2006 - Natura permanente o istantanea - Indici di riferimento - Valutazione del Giudice di merito - Rientra

Sentenza Corte di Cassazione 11 luglio 2014, n. 30583

Rifiuti - Discarica abusiva - Abbandono reiterato e prolungato - Degrado dell'area - Deposito durata inferiore a un anno - Definizione di discarica - Articolo 2, Dlgs 36/2003 - Non rileva

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Ozono

Lunedì 6 ottobre 2014: trasmissione della comunicazione riepilogativa dei dati estivi di ozono.

Aee

Giovedì 9 ottobre 2014: apposizione del "nuovo" marchio identificativo sulle apparecchiature elettriche ed elettroniche (Aee) immesse in commercio.

Discariche

Venerdì 31 ottobre 2014: versamento del tributo speciale per il deposito in discarica di rifiuti solidi.

Tutte le scadenze in

Scadenze ambientali

Formazione sui rifiuti

Albo nazionale gestori ambientali: regole tutte nuove per l'iscrizione, il rinnovo e la permanenza delle imprese alla luce del Dm 120/2014

 

Relatore: Eugenio Onori (Presidente Albo nazionale gestori ambientali)

Milano, mercoledì 8 ottobre 2014

>Vai al programma

 

Roma, lunedì 13 ottobre 2014

> Vai al programma

Milano, venerdì 31 ottobre 2014

 

SISTRI: aggiornamento continuo e risoluzione dei problemi più spinosi

 

Relatore: Daniele Bagon (Segretario Sezione Regionale Liguria Albo nazionale Gestori Ambientali)

>Vai al programma

Novità normative

Dlgs 4 marzo 2014, n. 27 (Aee)

Il Dlgs 27/2014 sulla restrizione all'uso di determinate sostante pericolose nella apparecchiature elettroniche (Aee) aggiornato con le modifiche del Dm 25 luglio 2014, vigente dal 26 settembre

Dl 12 settembre 2014, n. 133

Il decreto "Sblocca Italia" del Governo recante misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche e l'emergenza del dissesto idrogeologico, in vigore dal 13 settembre 2014

Dm Ambiente 3 giugno 2014, n. 120

Il nuovo regolamento dell'Albo nazionale gestori ambientali (che dal 7 settembre 2014 sostituisce il Dm 406/1998) coordinato con tutte le nuove deliberazioni pubblicate dal Comitato nazionale il 3 settembre 2014

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Tutte le novità del decreto "Sblocca Italia" in vigore dal 13 settembre 2014

Un'analisi puntuale di tutte le disposizioni verdi contenute nel decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133 (cd. "Sblocca Italia"), che spaziano dalla bonifica dei siti contaminati al servizio idrico integrato, dalle energie rinnovabili alle procedure semplificate in edilizia, in vigore dal 13 settembre 2014.

Terre, rocce e materiali da scavo, il quadro della situazione dopo il decreto "Sblocca Italia"

Il punto della situazione sulla complessa disciplina per la gestione, il riutilizzo e il recupero delle terre e rocce da scavo, aggiornato alle semplificazioni previste dal Dl 133/2014, cd. "Sblocca Italia", in vigore dal 13 settembre 2014

“Sistri”, il nuovo sistema di controllo per la tracciabilità dei rifiuti

Un’approfondita guida al sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti operativo dal 3 marzo 2014 aggiornata alle novità introdotte dalla Legge 11 agosto 2014 n. 116 (di conversione del Dl 91/2014)

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Prassi in evidenza

Circolare Regione Lombardia 4 agosto 2014, n. 6

Primi indirizzi sull'applicazione dell'autorizzazione integrata ambientale dopo le modifiche del Dlgs 46/2014

Nota MinAmbiente 14 maggio 2014, n. 13338

Terre e rocce da scavo - Chiarimenti su applicazione normativa

Risoluzione Agenzia delle entrate 24 aprile 2014, n. 45

Ridenominazione codici tributo Tares per il versamento della Tari e della tariffa

Documentazione complementare

Nota Istituto per la finanza e l'economia locale 1° settembre 2014

Nota sulla disciplina integrata Tari-Tasi-Imu

Rapporto Ispra 2014

Rapporto annuale sui rifiuti urbani - Presentato il 24 luglio 2014

Comunicato Anci - Conai 10 luglio 2014

Accordo quadro Anci-Conai 2014-2019 - Ulteriore proroga per gli imballaggi in plastica e per le nuove convenzioni

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Rivista Rifiuti Settembre

Gli Speciali

SPECIALE Dlgs 152/2006

La monografia dinamica sul "Codice dell'ambiente" aggiornata alle novità ex legge 116/2014 (conversione Dl  "Competitività") su "end of waste", combustione materiali agricoli, Via, ordinanze locali rifiuti, Sistri ed ex Dl 12 settembre 2014, n. 133 (cd. "Sblocca Italia") su servizio idrico e bonifica siti inquinati

SPECIALE Aee/Raee

Lo Speciale su apparecchiature elettroniche e relativi rifiuti aggiornato al Dm 25 luglio 2014 (Gu 26 settembre) che introduce nel Dlgs 27/2014 le ultime regole Ue sulle sostanze pericolose.

SPECIALE "Sistri"

Il dossier interattivo sul sistema di controllo telematico dei rifiuti aggiornato alla Legge 11 agosto 2014, n. 116 (conversione Dl 91/2014) con novità in materia di semplificazioni procedurali e raccordo con tracciamento tradizionale

Le Aree

"Area 231"

L'Area dedicata alla responsabilità amministrativa delle imprese per reati ambientali aggiornata alla Nota MinGiustizia 21 luglio 2014 su idoneità linee guida Confindustria per redazione modelli organizzativi ex Dlgs 231/2001

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area dedicata al sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al decreto direttoriale MinAmbiente 7 luglio 2014 sui contributi per gestione Pfu da veicoli fuori uso

FreeBook

FreeBook Ambiente a download gratuito

La prima biblioteca on line gratuita, che presenta, cataloga e organizza pubblicazioni in materia ambientale.

>> vai all'home page

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu) - Maggio 2014

a cura di Paola Ficco

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto.

Aggiornato a maggio 2014

>> vai al download

Guida ai Contratti di Prestazione Energetica negli Edifici Pubblici

di Dario Di Santo e Sergio Zabot

Proteggere il clima e riqualificare i sistemi energetici anche in mancanza di fondi.

>> vai al download

Libri

Ecomafia 2014

 

Le storie e i numeri della criminalità ambientale.

Ecomafia 2014
Car sharing

di Carlo Iacovini

Come la sharingeconomy cambia la nostra mobilità.

Car sharing
Un’altra Europa

a cura di Silvia Zamboni


Sostenibile, democratica, paritaria, solidale.

Un’altra Europa
Gestire i rifiuti tra legge e tecnica

a cura di Paola Ficco e di un team di esperti.

Il  manuale sugli obblighi relativi ai rifiuti, a download gratuito e sempre aggiornato.

Il volume è in fase di aggiornamento: la nuova edizione sarà disponibile in occasione di Ecomondo 2014.


Per scaricare gratuitamente la versione digitale >>>

Per acquistare la versione cartacea >>>

Gestire i rifiuti tra legge e tecnica

Eventi

Aggiungi un posto a tavola

Risultati e prospettive del progetto LIFE + "Now - No More Organic Waste"
Milano, 2 ottobre 2014, ore 9 - Rappresentanza Commissione Ue - Palazzo delle Stelline, Corso Magenta, 59

La gestione dei rifiuti tecnologici

Rispettare la legge e l'ambiente può essere semplice ed economico

Napoli 3 ottobre 2014 - ore 9.30 Holiday In, Sala Ginestra - Centro direzionale di Napoli - Isola E/6

From sectors to system, from concept to reality

Una due giorni a Torino per parlare si Bioeconomia

Torino, 8-9 ottobre 2014 - Torino Incontra - Via Nino Costa 8