News

Terre e rocce da scavo, in vigore la nuova disciplina
Terre e rocce da scavo, in vigore la nuova disciplina

Dal 22 agosto 2017 è operativo il regolamento che detta la nuova disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo.

Classificazione rifiuti, dal 13 agosto 2017 in vigore conversione Dl "Mezzogiorno"
Classificazione rifiuti, dal 13 agosto 2017 in vigore conversione Dl "Mezzogiorno"

In vigore dal 13 agosto 2017 la legge 3 agosto 2017, n. 123 che converte il Dl 91/2017 "Mezzogiorno " e conferma la prevalenza delle norme Ue in materia di classificazione rifiuti  – comprese le ultime disposizioni "HP 14" - su quelle nazionali.

Acque potabili, recepita la direttiva 2015/1787/Ue su analisi e controlli
Acque potabili, recepita la direttiva 2015/1787/Ue su analisi e controlli

Il Ministero della salute ha recepito con proprio decreto emanato di concerto col Ministero dell'ambiente, la direttiva 2015/1787/Ue in materia di controlli e analisi delle acque potabili.

Rottami metallici, semplificazioni in arrivo
Rottami metallici, semplificazioni in arrivo

Entro il 26 novembre 2017 il MinAmbiente deve definire le modalità semplificate relative agli adempimenti per l'esercizio delle attività di raccolta e trasporto dei rifiuti di metalli ferrosi e non ferrosi.

Shopper di plastica leggeri, recepita la direttiva 2015/720/Ue
Shopper di plastica leggeri, recepita la direttiva 2015/720/Ue

Dal 13 agosto 2017 sono in vigore le disposizioni della legge 3 agosto 2017, n. 123 di conversione del Dl 91/2017 "Mezzogiorno" con le quali è stata recepita la direttiva 2015/720/Ue sulle borse di plastica leggere.

Grandi impianti di combustione, la Commissione Ue adotta le Bat
Grandi impianti di combustione, la Commissione Ue adotta le Bat

La Commissione europea ha adottato le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (Bat) relative ai grandi impianti di combustione ai sensi della direttiva 2010/75/Ue.

Legge sulla "concorrenza" in Gu con novità su imballaggi
Legge sulla "concorrenza" in Gu con novità su imballaggi

È arrivata in Gazzetta ufficiale la legge 4 agosto 2017, n. 124 recante norme in materia di concorrenza con alcune novità in materia di gestione imballaggi.

Abbruciamento materiali vegetali, Cassazione chiarisce confini
Abbruciamento materiali vegetali, Cassazione chiarisce confini

Se l'abbruciamento riguarda materiali non "esclusi" dal Dlgs 152/2006 o non costituisce una "normale pratica agricola" ai sensi dello stesso "Codice ambientale", scatta il reato di "gestione non autorizzata di rifiuti".

Tributo rifiuti urbani, assoggettati parcheggi centri commerciali
Tributo rifiuti urbani, assoggettati parcheggi centri commerciali

Poiché frequentati da persone, i parcheggi sono in via presuntiva aree produttive di rifiuti, e di conseguenza assoggettati alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Normativa in cantiere

Schema di Dm recante i criteri per l'assimilazione dei rifiuti speciali agli urbani

Lo schema di decreto che reca i criteri qualitativi e quali-quantitativi per l'assimilazione dei rifiuti speciali agli urbani ai sensi dell'articolo 195, comma 2 del Dlgs 152/2006, in consultazione tra gli operatori

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Giurisprudenza in evidenza

Ordinanza Corte di Cassazione 27 luglio 2017, n. 37460

Rifiuti - Classificazione - Voci speculari - Decisione 2014/955/Ue e regolamento 1357/2014/Ue - Interpretazione - Ambito di operatività - Ragionevole dubbio - Rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia Ue

Sentenza Consiglio di Stato 18 luglio 2017, n. 3554

Rifiuti - Affidamento diretto del servizio gestione rifiuti a società in house - Articolo 5, Dlgs 50/2016 - Natura ordinaria e non eccezionale dell'affidamento in house - Sussistenza - Passaggio automatico del personale del gestore uscente al nuovo affidatario del servizio - Articolo 202, comma 6, Dlgs 152/2006 - Esclusione

Sentenza Corte di Cassazione 7 luglio 2017, n. 33066

Rifiuti - Materiali da demolizione - Utilizzo per riempimento terrapieno - Integrazione della fattispecie di riutilizzo - Insussistenza - Integrazione della fattispecie di recupero ex articolo 183, Dlgs 152/2006 - Sussistenza - Mancanza autorizzazione - Gestione illecita ex articolo 256, Dlgs 152/2006 - Sussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 15 giugno 2017, n. 30135

Acque - Superamento limiti di emissione per lo scarico acque reflue in fognatura - Articolo 137, comma 5, Dlgs 152/2006 - Prelievo campioni di acque da parte dell'Autorità di controllo - Durata - Rispetto dell'articolo 101, Dlgs 152/2006 - Possibilità

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Aeroporti

Giovedì 31 agosto 2017: trasmissione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno

Benzina e diesel

Giovedì 31 agosto 2017: trasmissione dati relativi a qualità/quantità di benzina e di combustibile diesel

Vai al promemoria completo delle

Scadenze ambientali

Formazione sui rifiuti

CORSI RESPONSABILE TECNICO

Aggiornamento professionale e verifica di idoneità Albo Nazionale Gestori Ambientali

MILANO, dal 6 ottobre 2017

> vai al programma

SEMINARIO

Tra procedimento amministrativo e sanzioni fino a 100.000 euro, la nuova VIA è tutta da studiare

MILANO, lunedì 18 settembre 2017

> vai al programma

ROMA, martedì 26 settembre 2017

> vai al programma

SEMINARIO

Terre e rocce da scavo: come cambia la gestione per i cantieri grandi e per quelli piccoli alla luce del nuovo Dpr 120/2017

ROMA, giovedì 5 ottobre 2017

> vai al programma

Novità normative

Dpr 13 giugno 2017, n. 120

Il regolamento che reca la nuova disciplina per la gestione delle terre e rocce da scavo in vigore dal 22 agosto 2017

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 (Parte IV) - Testo coordinato con il Dl 91/2017 convertito dalla legge 123/2017 e con la legge 124/2017

Il testo del Codice ambientale dedicato alla gestione dei rifiuti coordinato con le modifiche all'allegato D sulla classificazione dei rifiuti e la disciplina dei sacchetti di plastica in vigore dal 13 agosto 2017, nonché con le novità in materia di imballaggi ex legge 124/2017

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 (Parte II) - Testo coordinato con il Dlgs 104/2017

Il testo del Codice ambientale dedicato alla valutazione di impatto ambientale (Via) coordinato con le modifiche introdotte dal Dlgs 16 giugno 2017, n. 104 in vigore dal 21 luglio 2017

Dm Ambiente 26 maggio 2016, n. 141 - Testo coordinato col Dm 28 aprile 2017

Il decreto sui criteri per definire le garanzie finanziarie per gli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (Aia) aggiornato con le modifiche del Dm 28 aprile 2017, vigenti dal 4 luglio 2017

Deliberazioni Albo gestori ambientali 30/5/2017 su Responsabile tecnico

Le deliberazioni ex Dm 120/2014 dell'Albo nazionale gestori ambientali sui nuovi requisiti del Responsabile tecnico e relative modalità di verifica:

- Deliberazione 30 maggio 2017 n. 6 (Requisiti)
- Deliberazione 30 maggio 2017 n. 7 (Criteri e modalità svolgimento verifiche)

Dlgs 18 aprile 2016, n. 50 - Codice appalti pubblici aggiornato con le modifiche del Dlgs 56/2017

Il testo del Dlgs 50/2016 recante il Codice dei contratti pubblici aggiornato con le modifiche apportate dal Dlgs 56/2017 in vigore dal 20 maggio 2017

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e Approfondimenti

Classificazione rifiuti, il quadro della situazione

Una ricognizione delle regole nazionali ed europee sulla classificazione dei rifiuti aggiornata alla legge 3 agosto 2017, n. 123 di conversione del Dl 91/2017 ("Mezzogiorno") in vigore dal 13 agosto 2017

Shopper biodegradabili e compostabili, il quadro normativo

L'approfondimento sulla disciplina delle borse di plastica alla luce delle ultime novità recate dalla legge 123/2017 che ha convertito il Dl 91/2017 modificando a decorrere dal 13 agosto 2017 il Dlgs 152/2006 in recepimento della direttiva 2015/720/Ue

Via, Vas, Aia/Ippc, il quadro normativo nazionale ed europeo

La guida sulla disciplina riguardante valutazione d'impatto ambientale (Via), valutazione ambientale strategica (Vas) ed autorizzazione integrata ambientale (Aia) aggiornata al Dlgs 104/2017 in vigore dal 21/7/2017 che ha riscritto le regole Via

Il Responsabile tecnico nel contesto del più ampio processo di riforma dell’Albo nazionale gestori ambientali

Una disamina sulla riforma dei requisiti e della formazione del responsabile tecnico stabilita dal Comitato nazionale dell'Albo gestori con le deliberazioni 30 maggio 2017 n. 6 e 7

La disciplina dei centri di raccolta di rifiuti urbani

Il quadro normativo dei centri di raccolta dei rifiuti urbani raccolti in modo differenziato (o ecopiazzole) alla luce del "Codice ambientale", del Dm 8 aprile 2008 e delle interpretazioni giurisprudenziali

Tutti i commenti e approfondimenti in

Osservatorio di normativa ambientale

Prassi in evidenza

Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 1° giugno 2017

Linee guida inerenti la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei dipendenti - Legge 81/2017 - Lavoro agile (cd. "smart working") - Disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro

Circolare MinAmbiente 30 maggio 2017, n. 7619

Sottoprodotti - Circolare esplicativa per l'applicazione del Dm 264/2016 recante i criteri indicativi per la qualifica delle biomasse "residuali" - Articolo 184-bis, comma 2, Dlgs 152/2006

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 6 aprile 2017, n. 411

Criteri per l'iscrizione all'Albo nelle categorie 1, 4 e 5 (Raccolta e trasporto rifiuti urbani e speciali) - Deliberazione 5/2016 - Rinnovo dell'iscrizione e rapporti in essere dell'impresa

Documentazione complementare

Audizione Ispra presso Senato 4 luglio 2017

Nota tecnica sull'articolo 9 del Dl 91/2017 in materia di classificazione dei rifiuti

Relazione Commissione Ue 30 giugno 2017

Il rapporto della Commissione europea sull'attuazione del regolamento 1221/2009/Ce (Emas) e del regolamento 66/2010 (Ecolabel)

Relazione Commissione Ue 30 marzo 2017

Relazione al Parlamento e Consiglio sull'attuazione della direttiva sul rumore ambientale ai sensi dell'articolo 11 della direttiva 2002/49/Ce

Comunicazione Commissione Ue 28 aprile 2017

Il documento della Commissione europea che fornisce a cittadini e imprese le utili indicazioni per l'accesso alla giustizia in materia ambientale

Tutta la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Rivista Rifiuti luglio 2017

Adempimenti

Gli Speciali

SPECIALE Terre e rocce da scavo

La monografia dedicata alla nuova disciplina sulla gestione ambientale delle terre e rocce da scavo introdotta dal Dpr 120/2017 in vigore dal 22 agosto 2017

SPECIALE Codice dell'Ambiente

La monografia dedicata al Dlgs 152/2006 aggiornata al Dl 91/2017, convertito dalla legge 3 agosgto 2017, n. 123 in vigore dal 13 agosto 2017 con le modifiche (in via ricognitiva) dell'Allegato D (Elenco dei rifiuti) e con la disciplina dei sacchetti di plastica, nonché al Dm 28/4/2017 recante aggiornamento delle garanzie Aia, alla nuova disciplina Via in vigore dal 21/7/2017

SPECIALE Classificazione sostanze e rifiuti

Lo Speciale sulle due parallele discipline relative rispettivamente a classificazione sostanze chimiche e rifiuti aggiornato al regolamento Ue 2017/997 che ha riformulato la voce della caratteristica di pericolo per rifiuti HP 14 Ecotossico

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa di Enti ed imprese ex Dlgs 231/2001 anche per reati ambientali e di sicurezza sul lavoro aggiornata al Dlgs 38/2017 che introduce sanzioni anche interdittive per il reato-presupposto di istigazione alla corruzione

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area sul sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus

Nelle newsletter


Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598