News

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio
Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio

Il 23 maggio 2016 Ispra ha presentato due applicazioni web per migliorare la gestione telematica dell'Inventario nazionale degli stabilimenti industriali suscettibili di causare incidenti rilevanti ex Dlgs 105/2015 (Seveso III).

Aia, si avvicinano nuove tariffe
Aia, si avvicinano nuove tariffe

Via libera del Consiglio di Stato allo schema di decreto che aggiorna le tariffe da applicare alle istruttorie per il rilascio, il rinnovo e il riesame dell'autorizzazione integrata ambientale (Aia) e alle attività di controllo correlate da parte della P.a..

Limiti al tenore di zolfo nei combustibili, Ue codifica la disciplina
Limiti al tenore di zolfo nei combustibili, Ue codifica la disciplina

Poiché la storica direttiva 1999/32/Ce relativa alla riduzione del tenore di zolfo in alcuni combustibili liquidi ha subito diverse modifiche nel tempo, per motivi di chiarezza Parlamento e Consiglio Ue hanno approvato la "codificazione" della disciplina.

Rifiuti, smaltimento illecito se compost è sopra valori soglia
Rifiuti, smaltimento illecito se compost è sopra valori soglia

Il "compost" che contiene anche solo una sostanza che superi i valori consentiti sottosta alla disciplina dei rifiuti e non a quella dei fertilizzanti, con conseguente configurazione dei reati previsti dal "Codice ambientale".

Rumore, Comune può discostarsi da piani urbanistici preesistenti
Rumore, Comune può discostarsi da piani urbanistici preesistenti

Il Comune può in fase di pianificazione acustica discostarsi dalla preesistente pianificazione urbanistica, non potendo quest’ultima essere vincolante nella riclassificazione in classe acustica diversa di un impianto industriale.

Bonifiche, esclusa responsabilità oggettiva proprietario sito
Bonifiche, esclusa responsabilità oggettiva proprietario sito

Non si può configurare in capo al proprietario di un sito contaminato un obbligo di bonifica se non viene accertato un nesso di causalità atto ad escludere la responsabilità oggettiva.

Mobilità sostenibile, in pista decreto con agevolazioni
Mobilità sostenibile, in pista decreto con agevolazioni

Al vaglio del Parlamento dal 10 maggio 2016 lo schema di decreto del Ministero dell'ambiente con le agevolazioni per la mobilità sostenibile ai sensi della legge "Green Economy" 28 dicembre 2015, n. 221.

Aia, Sardegna vara nuovo Piano regionale di ispezione
Aia, Sardegna vara nuovo Piano regionale di ispezione

È entrato in vigore in Sardegna il nuovo Piano regionale d’ispezione ambientale delle installazioni soggette ad autorizzazione integrata ambientale (Aia) per monitorare le  emissioni di sostanze inquinanti rilasciate dagli impianti.

Regione Molise, approvato il modello Aua
Regione Molise, approvato il modello Aua

La Regione Molise ha approvato il modello per la richiesta di autorizzazione unica ambientale (Aua) secondo quanto stabilito dal Dpr 59/2013.

Normativa in cantiere

Schema di Dm Ambiente per ritiro gratuito piccolissimi Raee ("uno contro zero") - Marzo 2016

Lo schema di regolamento recante la disciplina semplificata per il ritiro gratuito dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche di piccolissime dimensioni ex Dlgs 49/2014

Ddl di semplificazione in materia agricola - Norme sui rifiuti vegetali

Il disegno di legge recante norme in materia di semplificazione agricola che esclude dal regime dei rifiuti gli sfalci e potature da giardini e parchi, in discussione alla Camera dal 17 febbraio 2016

Tutta la normativa in cantiere in

Osservatorio di normativa ambientale

Giurisprudenza in evidenza

Sentenza Corte di Cassazione 13 maggio 2016, n. 9858

Rifiuti – Tassa rifiuti - Dlgs 507/1993, articolo 62 - Locali adibiti a produzione di rifiuti speciali - Rifiuti non assimilati agli urbani - Applicazione parte variabile della tassa - Esclusione

Sentenza Consiglio di Stato 3 maggio 2016, n. 1686

Acque - Scarico da insediamenti produttivi - Autorizzazione - Rilascio - Scarico in fognatura - Prescrizione del rispetto dei limiti più rigorosi per gli scarichi in acque superficiali - Legittimità - Sussistenza

Sentenza Consiglio di Stato 21 aprile 2016, n. 1591

Rifiuti - Conferimento in discarica - Aumento tariffa relativa a rifiuti speciali - Per "disagio ambientale" causato da restrizione capacità recettiva dei rifiuti urbani - Ex articoli 40 e 41, Lr Umbria 11/2009 - Legittimità - Sussistenza

Sentenza Corte di Cassazione 13 aprile 2016, n. 15410

Rifiuti - Stoccaggio - Ordinanza sindacale ex articolo 191 Dlgs 152/2006 - Presupposti - Parere favorevole organi tecnico-sanitari ex articolo 191, comma 3, Dlgs 152/2006 - Mancanza - Reato di gestione illecita di rifiuti ex articolo 256, Dlgs 152/2006 - Sussistenza - Responsabilità Sindaco - Accertamento

Sentenza Tar Friuli Venezia Giulia 16 marzo 2016, n. 89

Rifiuti - Operazioni di recupero - Messa in riserva (R13) - Campo di applicazione - Operazioni di pretrattamento - Rientrano - Dm 5 febbraio 1998 - Imprese iscritte in forma semplicata - Eseguibilità

Tutta la giurisprudenza in

Osservatorio di normativa ambientale

Formazione sui rifiuti

RIFIUTI e ADR "Trasporto sottoposto a normativa ADR  Sì / No?"

 

PESCARA, lunedì 20 giugno 2016

> vai al programma

 

La partecipazione al seminario dà diritto a 7 crediti riconosciuti dal Consiglio Nazionale dei Chimici

Classificazione e caratterizzazione dei rifiuti: quadro normativo di riferimento, ruoli, responsabilità

 

MILANO, mercoledì 22 giugno 2016

> Vai al programma

 

La partecipazione al seminario dà diritto a 7 crediti riconosciuti dal Consiglio Nazionale dei Chimici

ECOREATI e 231: conseguenze patrimoniali per le imprese

Contratti “ambientali” e nuova ISO 14001:2015

 

MILANO, venerdì 24 giugno 2016

> vai al programma

Terre e rocce da scavo: come cambia la loro gestione per i cantieri grandi e per quelli piccoli alla luce del nuovo Dpr

 

Cari Lettori,

 

poiché l'iter di creazione istituzionale del DPR sulle terre e rocce di scavo sta subendo profondi rallentamenti, ad oggi non è ancora disponibile un testo affidabile che consenta una reale attività di formazione in materia.

 

Per questo motivo si è ritenuto opportuno rinviare al mese di settembre i seminari proposti al riguardo.

A quella data, infatti, è più che ragionevole ritenere che il testo sia consolidato e pertanto, suscettibile di essere spiegato con certezza e senza pericolose approssimazioni alle Imprese e alla P.A. destinatari della disciplina.

 

Ad oggi, infatti,

— il Governo non ha ancora predisposto il testo che recepisce (o respinge) le moltissime osservazioni fatte dal Parlamento allo schema predisposto dal Governo medesimo ed approvato in prima lettura dal Consiglio dei Ministri;

— il testo che uscirà da questo lavoro del Governo, dovrà essere di nuovo approvato dal Consiglio dei Ministri (con più che possibili ulteriori cambiamenti).

 

Pertanto, fino al compimento di questi atti, ogni affidabile e seria attività di formazione sul futuro e imminente scenario per la gestione di rocce e terre di scavo non è possibile.

 

Ci scusiamo con i Lettori ma siamo certi che apprezzeranno la qualità e la serietà di questa scelta.

 

MILANO, lunedì 12 settembre 2016

> vai al programma

 

ROMA, venerdì 16 settembre 2016

> vai al programma

Novità normative

Dm Ambiente 30 marzo 2016, n. 78

Il nuovo regolamento MinAmbiente che disciplina il funzionamento e l'ottimizzazione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), in vigore a partire dall'8 giugno 2016

Lr Toscana 29 luglio 1996, n. 60

Applicazione tributo speciale per deposito in discarica rifiuti solidi (cd. "ecotassa") - Testo aggiornato e coordinato con tutte le modifiche intervenute dal luglio 1999 al maggio 2016

Dlgs 18 aprile 2016, n. 50

Il Testo unico degli appalti pubblici e concessioni che recepisce le direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue

Tutte le novità normative in

Osservatorio di normativa ambientale

Commenti e sintesi

Governo delle acque, cosa cambia col Ddl per la tutela e la gestione pubblica

L'approfondimento dedicato al disegno di legge che ridisegna la governance del servizio idrico approvato dalla Camera il 20 aprile 2016 e in discussione al Senato.

Responsabilità Enti ex Dlgs 231/2001, il panorama giurisprudenziale punto per punto

La rassegna della principale giurisprudenza costituzionale, di legittimità e di merito sui temi cruciali della disciplina in materia di responsabilità amministrativa degli Enti

L'organizzazione del servizio rifiuti per Ambiti territoriali: il punto regionale

Una ricognizione sull'organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti per Ambiti territoriali ottimali con un focus Regione per Regione sullo "stato dell'arte"

Tutti i commenti e sintesi in

Osservatorio di normativa ambientale

Prassi in evidenza

Dgr Lombardia 29 aprile 2016, n. X/5105

Le Linee guida regionali con le indicazioni ai Comuni su come scrivere il regolamento sulla gestione dei rifiuti urbani e speciali

Orientamenti Commissione Ue 1° aprile 2016 (Rifiuti da navi)

Impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui del carico - Orientamenti per l'interpretazione della direttiva 2000/59/Ce

Documentazione complementare

Rapporto Ispra 17 maggio 2016

Il rapporto dell'Ispra su trasporto marittimo e gestione ambientale nelle aree portuali italiane

Tutte la documentazione in

Osservatorio di normativa ambientale

Scadenze ambientali

Pneumatici fuori uso (Pfu)

Martedì 31 maggio 2016: presentazione dichiarazione relativa a quantità e tipologie di pneumatici immessi sul mercato del ricambio nel 2015

Gas fluorurati

Martedì 31 maggio 2016: presentazione della dichiarazione "Fgas" contenente informazioni sulle quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati relative al 2015

Grandi impianti di combustione (Gic)

Martedì 31 maggio 2016: comunicazione delle emissioni totali di biossido di zolfo, ossidi di azoto e polveri relative al 2015

Rivista Rifiuti maggio 2016

Adempimenti

Gli Speciali

SPECIALE Nuovo Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente

L'area dedicata al Dlgs 50/2016, il provvedimento in vigore dal 19/4/2016 su appalti pubblici e concessioni che pone al centro gli obiettivi di sostenibilità ambientale ed energetica. Aggiornata alle Linee guida attuative Anac, al Comunicato Anac 11 maggio 2016 recante indicazioni a stazioni appaltanti e operatori economici, al Documento Itaca 11 maggio 2016 sul ruolo di Regioni e Province autonome nella rinnovata disciplina

SPECIALE Aua (Autorizzazione unica ambientale)

Lo Speciale sulla semplificazione burocratica ambientale ex Dpr 59/2013 aggiornato alla modulistica Aua adottata dalle Regioni Campania e Marche nel maggio 2016

SPECIALE Codice dell'Ambiente

La monografia dedicata al Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 aggiornata alle novità ex legge 221/2015 (cd. "Green Economy"), Dl 210/2015 (cd. "Milleproroghe 2016", come modificato dalla legge di conversione 21/2016), Dm Ambiente 29/3/2016 sui combustibili marittimi

Le Aree

"Area 231"

L'Area sulla responsabilità amministrativa di Enti ed imprese prevista dal Dlgs 231/2001 anche per reati ambientali e di sicurezza sul lavoro aggiornata alla legge 68/2015 sui nuovi "reati presupposto" ed alla Delibera Anac 32/2016 sulle linee guida (anche "231") per l'affidamento di servizi ad Enti no-pfofit

"Pneumatici fuori uso (Pfu)"

L'area sul sistema di gestione dei pneumatici fuori uso, in collaborazione con Ecopneus, aggiornata al decreto 27 maggio 2015 sui contributi per Pfu da veicoli fuori uso

Quesiti sui rifiuti

Il quesito del mese tratto dalla Rivista Rifiuti

 

Mud: la Comunicazione rifiuti urbani e assimilati e raccolti in convenzione riguarda anche gli speciali assimilati raccolti direttamente o tramite impresa autorizzata

 

Si chiede se nella dichiarazione del Comune, devono essere indicati anche i rifiuti assimilati agli urbani che le utenze non domestiche, sia per usufruire delle riduzioni previste dalla legge 147/2013 sia per motivi organizzativi, provvedono direttamente o tramite azienda autorizzata, ad inviare a recupero. (...)

 

Risponde Daniele Bagon

Libri

Rifiuti 2015 Quesiti e Risposte

a cura di Paola Ficco ed un team di esperti.

Edizione Ottobre 2015

 

Le risposte ai circa 400 quesiti più rilevanti sulla gestione dei rifiuti.

In ebook a 17,99 euro.

Rifiuti 2015 Quesiti e Risposte
Gestire i rifiuti tra legge e tecnica

a cura di Paola Ficco ed un team di esperti.

Edizione Ottobre 2015

 

Il  manuale sugli obblighi relativi ai rifiuti

Gestire i rifiuti tra legge e tecnica
La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

a cura di Paola Ficco

Edizione Ottobre 2015

 

Gestire correttamente il pneumatico quando diventa rifiuto

La gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu)

Materia rinnovabile

Save the date

Assemblea generale Albo nazionale gestori ambientali

 

Genova 9/10 giugno 2016 - Sala delle Grida, Palazzo della Borsa - Via XX Settembre, 44

Nelle newsletter


Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598