Area 231

 

 

L'AREA 231 presenta gli strumenti idonei ad affrontare ed evitare le (pesantissime) responsabilità amministrative dell'azienda rispetto ad eventuali reati ambientali commessi da organi apicali o dipendenti.

 

L'area si compone di tre elementi, identificati nei titoli del menu di sinistra:

 

  • la puntuale segnalazione delle novità giuridiche che interessano la materia

 

  • un inquadramento sui meccanismi normativi che ruotano intorno al Dlgs 231/2001

  • il contesto normativo, completo di tutti i provvedimenti afferenti, della principale giurisprudenza e prassi

 

  • una panoramica sugli strumenti formativi offerti da Edizioni Ambiente

 

Ricordiamo che, a partire dal marzo 2014, le attività di formazione sono gestite da EDA PRO, la società di servizi nata da Edizioni Ambiente, che ne prosegue l'opera decennale con gli stessi esperti e lo stesso Comitato scientifico presieduto da Paola Ficco.

 

L'Area 231 del sito Reteambiente è curata da:

 

Vincenzo Dragani,

Paola Ficco,

Francesco Petrucci,

Andrea Sillani,

Gabriele Taddia

****************

I contenuti dell'Area 231 sono mutuati anche dal Focus 231 curato per la Rivista "Rifiuti — Bollettino di informazione normativa" da Pasquale Fimiani

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598