Pneumatici fuori uso (Pfu)

Ecopneus

pagina realizzata in collaborazione con:

 

 

 

Ecopneus scpa è la società consortile per il rintracciamento, la raccolta, il trattamento e la destinazione finale dei Pneumatici Fuori Uso (Pfu), creata dai principali produttori di pneumatici operanti in Italia in base all'articolo 228 del Dlgs 152/2006.

 

La mission di Ecopneus abbraccia tutti gli aspetti del sistema di gestione dei pneumatici fuori uso (Pfu). La società consortile, infatti, deve:

 

  1. identificare tutti i punti di generazione del rifiuto-pneumatico. La mappatura completa di tutti i gommisti, delle stazioni di servizio, officine ed, in generale, i punti dove avviene il ricambio dei pneumatici consente di monitorare i luoghi in cui i pneumatici vengono identificati come "fuori uso". Inoltre, in tale mappatura dei punti di raccolta, saranno inserite anche le aziende di demolizione di veicoli, sulla base degli specifici accordi che verranno stipulati in futuro
  2. ottimizzare la parte logistica del sistema. Ecopneus garantisce che il trasporto dei Pfu dai gommisti, ai centri di stoccaggio temporaneo, agli impianti di recupero — parte fondamentale nella filiera del Pfu— funzioni in maniera integrata ed efficiente
  3. garantire il processo di recupero per alimentare tutti gli operatori. Il flusso dei Pfu da raccogliere deve essere costante e garantito, per poter sostenere un'economia locale che si rifletta positivamente su quella nazionale
  4. promuovere nuovi impieghi dei Pfu. Stimolare i ricercatori ed i decisori di ogni livello significa rispondere concretamente alla sfida tecnologica di ampliare le possibilità di riutilizzo dei Pfu, sia negli ambiti già conosciuti, sia in applicazioni innovative
  5. effettuare monitoraggio e rendicontazione. Per evitare la dispersione dei Pfu in modo illegale è importante seguirne costantemente il flusso, rendendo trasparente ogni passaggio e favorendo una rendicontazione corretta.

 

Ad oggi sono oltre 58 le aziende che hanno scelto di trasferire ad Ecopneus gli obblighi di gestione dei Pfu sotto la loro responsabilità, così come previsto dall'articolo 4 del Dm 82/2011 (per consultare l'elenco completo dei soci clicca qui).

 

Nell'ambito della cd. "responsabilità 231" (cioé il regime di responsabilità amministrativa a carico degli Enti per i reati commessi o tentati da amministratori, dipendenti e soggetti sottoposti alla direzione o vigilanza degli stessi), Ecopneus ha adottato un apposito "Modello di gestione, organizzazione e controllo", consultabile sul sito ufficiale della società (clicca qui).

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598