Formazione sui Rifiuti

Albo nazionale Gestori ambientali e Responsabile tecnico - Comunicato

Il 16 ottobre 2017 entra in vigore la deliberazione 30 maggio 2017, n. 6 con la quale il Comitato nazionale dell'Albo gestori ambientali ha individuato i requisiti del Responsabile tecnico dell'Albo e le materie, i contenuti, i criteri e le modalità di svolgimento degli esami (verifiche) ai quali il Responsabile tecnico dovrà sottoporsi. Sempre il 30 maggio 2017 l’Albo ha adottato la deliberazione n. 7 relativa ai criteri e alle modalità di svolgimento dell’esame. Il primo esame si svolgerà a Venezia il 19 dicembre 2017.

L'esame si compone di 5 moduli:

  • 1 modulo comune per tutte le categorie interessate
  • 4 moduli specialistici per le categorie del trasporto (1, 4, 5) dell'intermediazione (8) bonifiche (9) e bonifiche amianto (10).

All'interno di ciascun modulo sono indicati gli specifici argomenti. Tali argomenti sono 25 e sono riportati nell'allegato C alla deliberazione 30 maggio 2017, n. 6.

Sul merito specifico di questi 25 argomenti verranno stilati i quiz che saranno diverse migliaia e sarà tra questo enorme numero che verranno scelti (di volta in volta) gli 80 quiz utili per la singola sessione d'esame per il Responsabile tecnico. Tali quiz  sono ancora in corso di approvazione da parte del Comitato nazionale e saranno pubblicati sul sito www.albonazionalegestoriambientali.it. I quiz saranno soggetti a revisione periodica. La loro diffusione dovrà avvenire almeno tre mesi prima della data di inizio degli esami. La risposta esatta vale +1,00; la errata vale -0.50; la risposta omessa vale 0,00. I quiz dovranno essere risolti in 2 ore.

Moltissimi dei contenuti, tuttavia, poiché attingono alla generale disciplina di gestione dei rifiuti, sono già fruibili mediante la frequentazione dei nostri Master e dei nostri Seminari attualmente in programmazione i quali garantiscono una formazione utilissima per la figura del Responsabile tecnico.

 

La Rivista "Rifiuti", Reteambiente ed EdaPro, a questo punto possono iniziare una seria attività di formazione che, pur non potendo, per il momento, scendere nel singolo dettaglio delle migliaia di quiz, affronta con il consueto rigore tutti i 25 argomenti previsti dai 4 moduli indicati nella deliberazione del 30 maggio 2017, n. 6 allegato C.

 

La programmazione inizierà da settembre.

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598