News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 2 dicembre 2009

Inquinamento da navi, doppio scafo per le petroliere

Acque

(Lavinia Basso)

Con regolamento n. 1163/2009/Ce la Commissione europea ha modificato la disciplina in materia di doppio scafo, recata dal regolamento 417/2002/Ce, aggiornandola alle recenti variazioni apportate alla Convenzione Marpol, di cui costituisce attuazione.

 

La Convenzione Marpol, relativa alla prevenzione dell'inquinamento causato da navi, prevede nel suo allegato I specifiche norme in materia di prevenzione dell’inquinamento causato dal petrolio con lo scopo di impedire il trasporto di prodotti petroliferi in navi monoscafo. Ciò è previsto, analogamente, nel regolamento 417/2002/Ce.

Tra le modifiche apportate, la più importante riguarda la necessità del doppio scafo per le petroliere di peso superiore a 5000 tonnellate costruite dopo il 1° gennaio 2007.

 

Infine, il regolamento 1163/2009/Ce adotta anche una nuova definizione di “prodotti petroliferi pesanti” (di cui all’articolo 3, regolamento 417/2002) in vigore dal 1° agosto 2007.

 

 

documenti di riferimento
Regolamento Commissione Ce 1163/2009/Ce

Norme in materia di doppio scafo o di tecnologia equivalente per le petroliere monoscafo - Modifica del regolamento 417/2002/Ce

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 417/2002/Ce

Sicurezza delle petroliere  - Abrogazione regolamento 2978/94

Legge 29 settembre 1980, n. 662

Ratifica della Convenzione internazionale per la prevenzione dell'inquinamento causato da navi adottata a Londra il 2 novembre 1973 (Marpol 73)

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598