News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 14 gennaio 2010

Sistri, si parte il 13 luglio 2010

Rifiuti

(Alessandro Geremei)

Iscrizione entro il 1° marzo 2010 e operatività a partire dal 13 luglio 2010, queste le due date di riferimento per la prima tranche di soggetti obbligati a comunicare quantità e caratteristiche dei rifiuti, attraverso il nuovo sistema informatico di controllo della tracciabilità.

 

È quanto previsto dal Dm 17 dicembre 2009, “Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti”, che stabilisce modalità di attivazione, costi e data di operatività del Sistri, scaglionata sulla base delle caratteristiche dimensionali e delle attività svolte dai soggetti obbligati.

 

La partenza per il secondo gruppo di soggetti obbligati, che comprende le imprese produttrici di rifiuti pericolosi con meno di 50 dipendenti e i produttori iniziali di rifiuti non pericolosi industriali, artigianali o derivanti da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, è prevista per il 12 agosto 2010 (iscrizione dal 13 febbraio 2010 al 20 marzo 2010).

 

Alcune tipologie di operatori, infine, come i piccoli autotrasportatori di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 212, comma 8 del Dlgs 152/2006, potranno aderire su base volontaria al sistema, a partire dal 12 agosto 2010.

 

 

documenti di riferimento
Linee guida MinAmbiente gennaio 2010

Documenti MinAmbiente relativi al Sistri, nuovo sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti

Dm Ambiente 17 dicembre 2009

Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti - Sistri

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598