News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 3 giugno 2010

Stoccaggio gas, chiarimenti Ministero su gestione rifiuti

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Il Ministero dello sviluppo ha chiarito in una nota del 14 maggio 2010 i criteri di smaltimento di rifiuti da attività estrattive, in particolare sull’applicazione del Dlgs 117/2008.

 

Il dicastero precisa che il Dlgs 117/2008, attuativo della direttiva 2006/21/Ce, si applica senz'altro anche ai rifiuti da ricerca e coltivazione idrocarburi e da stoccaggio di metano, con la sola esclusione dei rifiuti da estrazione derivanti da attività off-shore.

 

Questi rifiuti pertanto dovranno essere gestiti secondo le regole del Dlgs 117/2008 attraverso il piano di gestione (articolo 5). Il piano è l’aspetto progettuale intorno cui ruotano e trovano soluzione le problematiche relative ed è correlato all’attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi e stoccaggio di gas. Con il piano di gestione dei rifiuti di estrazione predisposto in maniera combinata con il progetto di ricerca idrocarburi o stoccaggio gas, sono regolati tutti i materiali estratti e prodotti nel sito.

documenti di riferimento
Nota MinSviluppo economico 14 maggio 2010, n. 7374

Chiarimenti sull'applicazione del Dlgs 117/2008 alla gestione di rifiuti derivanti da coltivazione di idrocarburi e stoccaggio di gas

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2006/21/Ce

Gestione dei rifiuti derivanti da attività estrattive

Dlgs 30 maggio 2008, n. 117

Attuazione della direttiva 2006/21/Ce relativa alla gestione dei rifiuti delle industrie estrattive e che modifica la direttiva 2004/35/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598