News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 26 ottobre 2010

Smaltimento rifiuti radioattivi, modalità comunicazione a Commissione Ue

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Con la raccomandazione 11 ottobre 2010, n. 2010/635/Euratom la Commissione Ue ha aggiornato i modi con cui gli Stati membri comunicano i progetti di smaltimento di rifiuti radioattivi.

 

Ai sensi dell'articolo 37 del Trattato Euratom ogni Stato membro fornisce alla Commissione i dati generali di qualsiasi progetto di smaltimento di rifiuti radioattivi, perché la Commissione verifichi se questo possa contaminare radioattivamente acque, suolo o spazio aereo di un altro Stato membro.

 

I progetti oggetto di comunicazione comprendono qualsiasi rilascio pianificato o accidentale di sostanze radioattive nell'ambiente, relative, tra l'altro, a: funzionamento e smaltimento di reattori nucleari; ritrattamento e stoccaggio di combustibile nucleare irraggiato; estrazione, frantumazione e conversione di uranio e di torio; fabbricazione di combustibile nucleare; stoccaggio di rifiuti radioattivi senza l'intenzione di recuperarli; movimentazione e trattamento di sostanze radioattive artificiali su scala industriale.

documenti di riferimento
Raccomandazione Commissione Ue 2010/635/Euratom

Modalità di comunicazione alla Commissione dei progetti di smaltimento di rifiuti radioattivi

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598