News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 1 febbraio 2011

Veicoli fuori uso, l’Italia recepisce le “vecchie” deroghe Ue sui metalli pesanti

Rifiuti

(Alessandro Geremei)

Il Dm 5 maggio 2010 attua le deroghe stabilite dall’Ue nel 2008 – ma aggiornate dalla stessa Ue un anno fa - che consentono l’utilizzo di piombo, mercurio, cadmio e cromo esavalente nei veicoli e loro componenti.

 

La direttiva 2000/53/Ce sui veicoli fuori vieta l’uso di metalli pesanti nei materiali e nei componenti dei veicoli immessi sul mercato dopo il 1° luglio 2003, tranne nei casi periodicamente aggiornati contemplati dall’allegato II.

 

L’allegato in questione è pedissequamente riproposto nel Dlgs 209/2003, atto di recepimento della direttiva 2000/53/Ce in Italia, ora sostituito dal Dm 5 maggio 2010 (Gu del 29 gennaio 2011) in recepimento della decisione 2008/689/Ce.

 

Peccato che l’Ue abbia nel frattempo nuovamente aggiornato l’allegato II della direttiva 2000/53/Ce, con la decisione 2010/115/Ce pubblicata sulla Guue del 25 febbraio 2010; le novità riguardano principalmente l’utilizzo del piombo nelle saldature.

 

documenti di riferimento
Dm Ambiente 5 maggio 2010

Veicoli fuori uso - Modifica all'allegato II del DLgs 209/2003

Dlgs 24 giugno 2003, n. 209

Attuazione della direttiva 2000/53/Ce relativa ai veicoli fuori uso

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598