News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 8 luglio 2011

Reati ambientali per società, sanzioni più leggere

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Attenuate le sanzioni per i reati ambientali delle persone giuridiche nello schema di Dlgs approvato dal Consiglio dei Ministri in via definitiva il 7 luglio 2011, rispetto alla bozza preliminare del 7 aprile.

 

Il provvedimento, che sarà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, modifica il Dlgs 231/2001 sulla responsabilità delle persone giuridiche, estendendo a società ed enti la responsabilità, attualmente assente, per una serie di reati contro l’ambiente (ex Dlgs 152/2006, legge 150/1992, legge 549/1993 e Dlgs 202/2007). Circoscritta inoltre la responsabilità per scarichi di acque reflue industriali alle condotte più gravi. Altra novità la previsione di gradualità e progressività delle sanzioni relative agli obblighi Sistri (modifiche al Dlgs 205/2010).

 

Circoscritta anche la sanzione pecuniaria per il mancato rispetto dei valori limite di emissione. Il Dlgs recepisce le direttive 2008/99/Ce e 2009/123/Ce e introduce anche due reati ambientali (uccisione di specie protette e distruzione di habitat naturali) che nella versione definitiva del decreto sono stati meglio definiti.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2009/123/Ce

Inquinamento provocato da navi - Sanzioni per violazioni

Dlgs 6 novembre 2007, n. 202

Attuazione della direttiva 2005/35/Ce relativa all'inquinamento provocato dalle navi e conseguenti sanzioni

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale

Dlgs 3 dicembre 2010, n. 205

Recepimento della direttiva 2008/98/Ce - Modifiche alla Parte IV del Dlgs 152/2006

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598