News - Aggiornamento normativo

Sostanze pericolose

Milano, 27 ottobre 2011

Sostanze pericolose, nuove sanzioni al traguardo

Sostanze pericolose

(Alessandro Geremei)

Il Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2011 ha approvato in via definitiva la disciplina sanzionatoria nazionale per la violazione dei regolamenti 689/2008/Ce e 1272/2008/Ce.

 

Le sanzioni amministrative pecuniarie contenute negli schemi di Dlgs n. 387 e 388 per la violazione del regolamento 689/2008/Ce (esportazione e l’importazione di sostanze chimiche pericolose) e del regolamento 1272/2008/Ce (classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele) vanno da un minimo di 3mila euro a un massimo di 90mila euro, ed entreranno in vigore a seguito della pubblicazione dei due provvedimenti in Gu (in forte ritardo sui tempi stabiliti dall’Ue).

 

Una volta pubblicato il provvedimento si potrà anche sapere se nel testo finale dello stesso il Governo avrà deciso di recepire gli aggiustamenti contenuti nei pareri favorevoli arrivati da Parlamento e Conferenza Unificata, rispettivamente il 6 ottobre e il 22 settembre scorso, in relazione al testo preliminarmente approvato dal Consiglio dei Ministri del 22 luglio 2011.

 

documenti di riferimento
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 1272/2008/Ce

Classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele ("Clp") - Abrogazione delle direttive 67/548/Ce e 1999/45/Ce

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 689/2008/Ce

Esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598