News - Aggiornamento normativo

Danno ambientale e bonifiche

Milano, 28 gennaio 2012

Materiali di dragaggio, nuove destinazioni per riutilizzo

Danno ambientale e bonifiche

(Lavinia Basso)

I materiali dragati nei fondali dei porti potranno essere destinati sia per il ripascimento degli arenili, sia per essere reimessi in mare, sia essere utilizzati a terra semprechè abbiano livelli di inquinamento inferiori ai limiti di legge.

 

È quanto prevede l'articolo 48 del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, cd. Dl "liberalizzazioni", in vigore dalla medesima data, che prevede una nuova disciplina per tali materiali che sostituisce ed abroga quella introdotta dalla legge Finanziaria 2007 (legge 296/2006).

documenti di riferimento
Dl 24 gennaio 2012, n. 1

Cosiddetto "Dl Liberalizzazioni" - Stralcio - Misure in materia di appalti, rifiuti, energia, imballaggi, servizi locali

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598