News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 9 marzo 2012

Ddl conversione Dl 5/2012 ("Semplificazioni"), più oneri per trasporto oltre confine

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Novità pesanti per chi fa il trasporto trasfrontaliero di rifiuti. La legge di conversione del Dl 5/2012 (cd. "Semplificazioni") approvata dalla Camera l'8 marzo 2012 modifica l'articolo 194, comma 3, del Dlgs 152/2006 aggravando gli oneri per i trasportatori.

 

Il provvedimento è passato al Senato dove prosegue l'iter. La norma in parola prevede che le imprese che effettuano il trasporto trasfrontaliero di rifiuti (compresi quelli da imballaggio), devono allegare per ogni spedizione una dichiarazione dell'Autorità del paese di destinazione dei rifiuti dalla quale risulti che nella legge nazionale non vi sono norme ambientali meno rigorose di quelle comunitarie, compreso un controllo delle emissioni dei gas serra.

 

Non solo. Dalla dichiarazione deve risultare che l'operazione di recupero nel Paese di destinazione dei rifiuti trasportati sia effettuata in modo equivalente, dal punto di vista ambientale, a quella prevista nel paese di provenienza. La modifica introdotta presenta diverse criticità e rischia di paralizzare l'export di rifiuti.

documenti di riferimento
Dl 9 febbraio 2012, n. 5

Decreto-legge "Semplificazioni" - Stralcio - Misure in materia di rifiuti, appalti, energia, tutela dell'aria, territorio

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente
Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598