News - Aggiornamento normativo

Qualità

Milano, 18 luglio 2012

Cds: le norme della certificazione Iso 9001 sono universali

Qualità

(Alessandro Geremei)

Cds: le norme della certificazione Iso 9001 sono universali

La Iso 9001 definisce i principi generici che l’organizzazione deve seguire per la soddisfazione dei clienti, non i requisiti intrinseci dei prodotti, e prescinde dalle dimensioni e dal settore di attività dell’azienda.

 

Qualora il bando di gara richiede tale certificazione senza ulteriori specificazioni, sottolinea il Consiglio di Stato nella sentenza 3752/2012, la condizione concorsuale deve ritenersi soddisfatta anche nel caso in cui la certificazione presentata non sia espressamente riferita all’attività oggetto dell’appalto.

 

Con queste motivazioni il CdS ha disposto il subentro (previe verifiche) della società legittimamente affidataria in una gara per l’affidamento in concessione della costruzione e gestione di una discarica.

 

Nella gara, sottolinea inoltre il CdS, va sempre tenuta ben presente la differenza tra i requisiti di idoneità necessari per partecipare, obbligatori per ogni singola impresa all’interno dell’associazione temporanea, e gli aspetti relativi alla valutazione dell’offerta (“unica e immodificabile”).

documenti di riferimento
Sentenza Consiglio di Stato 26 giugno 2012, n. 3752

Certificazione Iso 9001 - Carattere universale - Bandi di gara - Assenza di prescrizioni - Differenza tra requisiti per la partecipazione e elementi per la valutazione delle offerte - Offerta unica e immodificabile

Dpr 5 ottobre 2010, n. 207

Il regolamento di attuazione del Dlgs 163/2006, Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598