News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 5 novembre 2012

Sottoprodotti di origine animale, nuove sanzioni dal 15 novembre 2012

Rifiuti

(Lavinia Basso)

Sottoprodotti di origine animale, nuove sanzioni dal 15 novembre 2012

Entra in vigore il 15 novembre 2012 il nuovo Dlgs 1° ottobre 2012, n. 186 recante la disciplina sanzionatoria per la violazione delle norme del regolamento 1069/2009/Ce sui sottoprodotti di origine animale e sui prodotti derivati non destinati al consumo umano.

 

Le sanzioni previste dal provvedimento vanno da un minimo di 2mila a un massimo di 70mila euro; nel caso di violazioni reiterate è inoltre prevista la sospensione delle registrazioni degli impianti di trasformazione e del riconoscimento di operatori, stabilimenti e impianti (da 10 a 20 giorni lavorativi) rilasciate ai sensi degli articoli 23 e 24 del regolamento 1069/2009/Ce.

 

Con l'entrata in vigore della nuova disciplina sanzionatoria recata dal Dlgs 186/2012 è abrogato il precedente provvedimento recante le sanzioni, ossia il Dlgs 21 febbraio 2005, n. 36 (emanato sotto la vigenza dell'abrogato regolamento 1774/2002/Ce), con la sola eccezione degli articoli 10 sul materiale specifico a rischio Bse e 11 in materia di sequestro e distruzione dei materiali di categoria 1 e 2, espressamente fatti salvi dall'articolo 18, comma 1.

documenti di riferimento
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 1069/2009/Ce

Norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale - Abrogazione regolamento 1774/2002/Ce

Dlgs 21 febbraio 2005, n. 36

Regolamento 1774/2002/Ce in materia di sottoprodotti di origine animale - Disposizioni sanzionatorie

Dlgs 1° ottobre 2012, n. 186

Disciplina sanzionatoria per la violazione delle norme relative ai sottoprodotti di origine animale di cui al regolamento 1069/2009/Ce - Abrogazione Dlgs 21 febbraio 2005, n. 36

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598