News - Aggiornamento normativo

Energia

Milano, 5 novembre 2012

Condizionatori, dal 1° gennaio 2013 nuovi obblighi di efficienza energetica

Energia

(Francesco Petrucci)

Condizionatori, dal 1° gennaio 2013 nuovi obblighi di efficienza energetica

Partiranno il 1° gennaio 2013 i nuovi requisiti di efficienza energetica minima e di consumo massimo di energia per i condizionatori d'aria. Il tutto ai sensi della direttiva "ecodesign" (direttiva 2009/125/Ce) recepita con il Dlgs 15/2011.

 

La scadenza del 1° gennaio 2013 è stata fissata dal regolamento Commissione Ue 206/2012/Ue del 6 marzo 2012 e si applica alla progettazione di tutti gli apparecchi (condizionatori a condotto singolo e doppio e ventilatori) messi in commercio nell'Unione europea. Ulteriori e più stringenti requisiti in termini di efficienza energetica minima e consumi massimi di energia scatteranno dal 1° gennaio 2014.

 

La direttiva 2009/125/Ce si inserisce, insieme alla direttiva 2010/30/Ue, in un quadro legislativo europeo in cui l'Unione incoraggia azioni rivolte alla sostenibilità ambientale, con misure dirette all'efficientamento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, favorendone la progettazione ecocompatibile e intervenendo sul "labelling" (l'etichettatura) affinché i consumatori siano correttamente informati del consumo dei prodotti energetici e possano operare scelte consapevoli e sostenibili.

documenti di riferimento
Regolamento Commissione Ue 206/2012/Ue

Progettazione ecocompatibile dei condizionatori d’aria e dei ventilatori - Applicazione della direttiva 2009/125/Ce

Dlgs 16 febbraio 2011, n. 15

Recepimento della direttiva 2009/125/Ce sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi all'energia

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2009/125/Ce

Specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi all’energia

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2010/30/Ue

Norme sull'etichettatura del consumo energetico degli elettrodomestici e di altri prodotti connessi all'energia

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598