News - Aggiornamento normativo

Cambiamenti climatici

Milano, 18 febbraio 2013

Emission trading e Ozono, via libera dal Governo

Cambiamenti climatici

(Alessandro Geremei)

Emission trading e Ozono, via libera dal Governo

Il Consiglio dei Ministri del 15 febbraio 2013 ha approvato il nuovo decreto che modifica le regole nazionali sul mercato delle quote di emissione climalteranti e il Dlgs recante le sanzioni per la violazione del regolamento 1005/2009/Ce.

 

Lo schema di Dlgs “Emission trading” è stato approvato in via definitiva ed è ora in attesa della firma del Capo dello Stato. Tra le principali novità si segnala la migliore definizione del campo di applicazione della norma, che si applicherà anche a gas diversi dalla CO2, e le nuove modalità per la transizione verso il metodo di assegnazione tramite asta delle quote.

 

Lo stesso CdM ha poi approvato in via preliminare uno schema di Dlgs recante il quadro sanzionatorio applicabile nei casi di violazione del regolamento 1005/2009/Ce sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, amministrativo e penale (che avrebbe dovuto esser stato notificato all’Ue entro il 30 giugno 2011). Il provvedimento passa al vaglio del Parlamento per il parere di competenza.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2009/29/Ce

Estensione dell'Emission Trading System Ue (Ets Ue) per lo scambio di quote di emissione di gas serra

Dlgs 4 aprile 2006, n. 216

Attuazione delle direttive 2003/87 e 2004/101/Ce in materia di scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio 1005/2009/Ce

Sostanze che riducono lo strato di ozono (rifusione) - Abrogazione del regolamento 2037/2000/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598