News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 31 luglio 2013

"Comunitarie 2013" via libera definitivo dalla Camera

Rifiuti

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Rifiuti | Disposizioni trasversali/Aua | Danno ambientale e bonifiche | Legge Comunitaria / Europea | Via (Pua-Paur) / Vas | Territorio | Sostanze pericolose | Acque | Pile e accumulatori | Nucleare / Radiazioni | Efficienza energetica | Elettrodomestici / Domotica / Computer

"Comunitarie 2013" via libera definitivo dalla Camera

Il 31 luglio 2013 la Camera ha dato il via libera definitivo alla legge di delegazione europea 2013 e alla legge europea 2013, i nuovi strumenti giuridici di recepimento del diritto Ue che hanno sostituito la vecchia "legge Comunitaria". I due provvedimenti entreranno in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

 

Sono numerose le deleghe "ambientali" contenute nella "legge di delegazione europea". Tra queste si ricordano quelle per il recepimento delle direttive: 2010/75/Ue sulle emissioni industriali; 2011/65/Ue (Restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche); 2011/70/Euratom sulla gestione dei rifiuti radioattivi; 2011/92/Ue sulla valutazione di impatto ambientale; 2012/19/Ue sui Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche); 2012/27/Ue sull'efficienza energetica.

 

Anche la "Legge europea 2013" contiene diverse disposizioni ambientali, tra cui spicca la profonda ristrutturazione del risarcimento del danno ambientale (Parte VI, Dlgs 152/2006). Inoltre, vengono ridefinite le modalità di partecipazione del pubblico nel procedimento di autorizzazione alla gestione dei rifiuti di estrazione (Dlgs 117/2008); è prevista la possibilità di riciclare — a certe condizioni -  rifiuti di pile e accumulatori anche fuori del territorio nazionale o comunitario (Dlgs 188/2008), e i grandi elettrodomestici sono inseriti tra i Raee.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI - 2569357
    Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598