News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 30 dicembre 2013

Rifiuti, sparisce la Tares arriva la Tari

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Rifiuti, sparisce la Tares arriva la Tari

Addio alla Tares (la tassa rifiuti e servizi partita nel 2013). Dal 2014 arriva la Tari, la nuova tassa destinata coprire il servizio raccolta e smaltimento rifiuti. Lo prevede la legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014) in vigore dal 1° gennaio 2014.

 

La Tari è uno dei due componenti della nuova "Iuc" (articolo 1, comma 639, legge 147/2013), l’imposta unica comunale che sostituisce la Tares, istituita dall’articolo 14, Dl 201/2011. L’altra componente della "Iuc" è la Tasi, il tributo che finanzia i servizi indivisibili dei Comuni. Presupposto della nuova tassa rifiuti è il possesso di locali o aree suscettibili di produrre rifiuti urbani. I Comuni però, con regolamento, possono commisurare la tassa alle quantità e qualità medie dei rifiuti prodotti per unità di superficie.

 

Sempre con regolamento, il Comune può disporre riduzioni della Tari (ad esempio, abitazioni con unico occupante, o ad uso stagionale). Il tributo non è dovuto in relazione alla quantità di rifiuti assimilati che il produttore dimostri di avere avviato al recupero.

documenti di riferimento
Legge 27 dicembre 2013, n. 147

Legge di stabilità 2014 - Stralcio - Misure in materia di bonifiche, tassa rifiuti, servizi locali, energia, efficienza energetica in edilizia e appalti

Dl 6 dicembre 2011, n. 201

Disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici (cd. "Salva Italia") - Stralcio

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598