News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 18 aprile 2014

Spedizioni di rifiuti, stretta Ue su controlli e ispezioni

Rifiuti

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Rifiuti | Autorizzazioni | Controlli | Esportazioni / Importazioni | Recupero / Riciclo | Plastica | Metalli pesanti | Linee guida / Norme tecniche | Legno | Discariche / Smaltimento | Carta | Acciaio e metalli ferrosi | Trasporti

Spedizioni di rifiuti, stretta Ue su controlli e ispezioni

Più ispezioni "fisiche", accesso del pubblico ai piani di ispezione, obbligo di scambi di informazioni tra gli Stati. Il Parlamento Ue approva il 17 aprile 2014 le modifiche al regolamento 1013/2006/Ce sulla spedizione di rifiuti.

 

La proposta di regolamento passa ora al vaglio del Consiglio Ue. Tra le disposizioni più significative l'obbligo di includere un numero minimo di controlli fisici degli impianti o delle spedizioni di rifiuti e rendere accessibili al pubblico i piani di ispezione ai sensi della direttiva 2003/4/Ce sull'accesso all'informazione ambientale.

 

Il regolamento dà più poteri alle Autorità competenti sulle ispezioni e sulla richiesta di informazioni sulla natura della spedizione (cioè se si tratta o meno di rifiuti) e la sua destinazione (recupero ecologicamente corretto). Gli Stati membri saranno obbligati a scambiarsi informazioni relative alle spedizioni di rifiuti, ai flussi dei rifiuti, agli operatori e agli impianti.

documenti di riferimento
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 1013/2006/Ce

Spedizioni di rifiuti - Abrogazione del regolamento 259/93/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598