News - Aggiornamento normativo

Cambiamenti climatici

Milano, 30 maggio 2014

Gas fluorurati, cosa cambia con il regolamento 517/2014/Ue

Cambiamenti climatici

(Alessandro Geremei)

Gas fluorurati, cosa cambia con il regolamento 517/2014/Ue

Dal 1° gennaio 2015, misure più stringenti per il contenimento, il controllo e il rilevamento delle perdite dalle apparecchiature e nuovi divieti di commercio e uso dei gas fluorurati fluorurati a effetto serra.

 

Le novità sono previste dal regolamento 517/2014/Ue sui gas fluorurati ad effetto serra (HFC, PFC e SF6), provvedimento che entra in vigore il 9 giugno 2014 e sostituirà, a partire dal prossimo anno, il regolamento 842/2006/Ce.

 

Tra le novità in materia di controllo dell'uso, si segnala il nuovo divieto di utilizzo dei gas fluorurati con potenziale di riscaldamento globale superiore a 2500, che scatterà dal 2015 (con molte deroghe però), mentre il già previsto veto all'utilizzo dell'esafluoruro di zolfo nella lavorazione del magnesio si applicherà, ma solo a partire dal 2018, anche alle installazioni che ne utilizzano meno di 850 kg l'anno.

 

Di rilievo anche l'istituzione del nuovo sistema di quote per l'immissione in commercio degli idrofluorocarburi, a cui devono partecipare produttori e importatori, che dovrebbe entrare “a regime” entro il 2017.

 

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598