News - Aggiornamento normativo

Albo gestori ambientali

Milano, 25 agosto 2014

Albo Gestori ambientali, nuovo regolamento dal 7 settembre 2014

Albo gestori ambientali

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Albo gestori ambientali | Rifiuti | Controlli | Autorizzazioni | Discariche / Smaltimento | Procedure semplificate | Raccolta differenziata / Ecopiazzole | Recupero / Riciclo | Raccolta / Trasporto

Riscrittura delle categorie di iscrizione all'Albo e obbligo di aggiornamento per il responsabile tecnico. Sono alcune novità del regolamento sul funzionamento dell'Albo gestori ambientali approvato con Dm 3 giugno 2014, n. 120 in vigore dal 7 settembre 2014.

 

Il regolamento disciplina le modalità di organizzazione dell'Albo nazionale dei gestori ambientali, i requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici, nonché i termini e le modalità di iscrizione i relativi diritti annuali. Va in soffitta dal 7 settembre 2014 lo storico regolamento precedente (Dm Ambiente 28 aprile 1998, n. 406).

 

Le novità vengono incontro alle richieste delle imprese e vanno nella direzione di semplificare (e velocizzare) le procedure di iscrizione, variazione e rinnovo, e razionalizzare le norme sui requisiti soggettivi delle imprese. Ad esempio, essere sottoposti a procedura concorsuale durante il corso di validità dell'iscrizione non costerà più la cancellazione dell'Albo (e le imprese potranno così proseguire l'attività). Sparisce anche l'obbligo di perizia giurata sulla idoneità dei mezzi di trasporto in relazione ai tipi di rifiuti da trasportare: ora basterà l'attestazione redatta dal responsabile tecnico.

documenti di riferimento
Dm Ambiente 3 giugno 2014, n. 120

Regolamento Albo nazionale gestori ambientali

Dm Ambiente 28 aprile 1998, n. 406

Regolamento Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598