News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 28 novembre 2014

Ddl "Green Economy" avanza al Senato

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Ddl "Green Economy" avanza al Senato

Dopo l'approvazione da parte della Camera il 13 novembre 2014, il Ddl "Green Economy" è passato al Senato che ha iniziato l'esame aprendo dal 26 novembre la consultazione sul provvedimento agli operatori interessati.

 

Il disegno di legge — ex "collegato ambientale alla legge di stabilità 2014" – interviene a tutto campo in materia ambientale. Tra le disposizioni di spicco quelle che "spingono" gli acquisti "verdi" della pubblica Amministrazione, la modifiche al "sistema Conai" della gestione degli imballaggi, gli incentivi per l'acquisto di prodotti derivati da materiali post consumo recuperati dalla raccolta differenziata.

 

Di rilievo anche la proroga del vigore delle sanzioni Sistri (che mantiene però tutta la sua operatività) e il divieto dal 1° luglio 2015 di abbandonare mozziconi di sigaretta e gomme da masticare sul suolo, nelle acque e negli scarichi. Completano il quadro le norme sul servizio idrico integrato, gli scarichi delle acque reflue dei frantoi oleari e le disposizioni "energetiche" sugli impianti di energia a biomassa e quelli ibridi alimentati da rifiuti.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598