News - Aggiornamento normativo

Inquinamento (altre forme di)

Milano, 5 febbraio 2015

Elettrosmog, nuove linee guida al vaglio del Parlamento

Inquinamento (altre forme di)

(Alessandro Geremei)
Parole chiave Parole chiave: Inquinamento (altre forme di) | Linee guida / Norme tecniche | Edilizia | Elettrosmog | Limiti / Soglie

Elettrosmog, nuove linee guida al vaglio del Parlamento

È partito il 28 gennaio 2015 l’esame dello schema di DmAmbiente recante le linee guida per la determinazione dei valori di assorbimento del campo elettromagnetico da parte delle strutture degli edifici.

 

A seguito della sperimentazione effettuata dal personale Ispra e dalle Arpa di Liguria, Piemonte, Umbria e Veneto, il MinAmbiente ha ritenuto adeguato considerare pari a O dB (assenza di attenuazione) il valore di assorbimento nei casi di presenza di pareti e coperture con finestre (o altre aperture di analoga natura). In assenza di “aperture”, i fattori di riduzione proposti variano da 6 dB a 3 dB a seconda che le frequenze di trasmissione superino o meno i 400 MHz.

 

L’atto di Governo n. 138, presentato in Parlamento l'8 gennaio 2015 a fini consultivi, arriva al fine di rendere operative le novità in materia di metodi di misurazione dei campi elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 Ghz (Dpcm 8 luglio 2003), previste dal Dl 179/2012 (cd. “Crescita-bis”). Si ricorda a tal proposito che le linee guida per la fornitura dei dati di potenza degli impianti e i fattori di riduzione da applicare nelle stime sono entrate in vigore alla fine dello scorso anno (Dm 2 dicembre 2014).

documenti di riferimento
Dl 18 ottobre 2012, n. 179

Dl "Crescita-bis" - Stralcio - Disposizioni in materia di appalti, servizi pubblici locali, imballaggi, elettrosmog e Via per idroelettrico

Dm Ambiente 2 dicembre 2014

Esposizione ai campi elettrici - Linee guida per la fornitura dei dati di potenza degli impianti e le stime previsionali - Attuazione articolo 14 del Dl 179/2012 ("Crescita-bis")

Dpcm 8 luglio 2003

Limiti di esposizione della popolazione a campi elettromagnetici con frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz - Attuativo dell'articolo 4, comma 2, lett, a), legge 22 febbraio 2001, n. 36

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598