News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 27 aprile 2015

Scarichi, autorizzazione non può ignorare limiti di legge

Acque

(Francesco Petrucci)

Scarichi, autorizzazione non  può ignorare limiti di legge

Non esclude l'elemento soggettivo del reato di scarico di sostanza pericolosa sul suolo il fatto che il responsabile dichiari di avere fatto affidamento sull'autorizzazione allo scarico rilasciata, perché essa non è esaustiva né può superare il dettato normativo.

 

La Cassazione (sentenza 26 marzo 2015, n. 12969) respinge le doglianze del ricorrente colpevole di avere scaricato sul suolo del cadmio, sostanza vietata ex punto 2, Tabella 5, allegato 5, Parte III, Dlgs 152/2006. L'imputato aveva dichiarato che lo scarico era stato autorizzato con la prescrizione del solo rispetto dei limiti indicati in Tabella 4, allegato 5, parte III, Dlgs 152/2006 ed egli aveva fatto affidamento sul contenuto dell'atto, cadendo in un errore incolpevole che escludeva l'elemento soggettivo del reato ex articolo 137, comma 5, Dlgs 152/2006.

 

I Supremi Giudici non sono d'accordo. L'autorizzazione agli scarichi non è provvedimento esaustivo, occorre sempre fare riferimento ai limiti di legge che non possono essere in ogni caso superati, come nel caso di specie, dove è vietato lo scarico sul suolo del cadmio. Il richiedente lo scarico deve inoltre indicare le caratteristiche quali-quantitative e fornire tutte le informazioni del caso (articolo 125, Dlgs 152/2006) e ha l'onere – gravante su chi svolge un'attività in uno specifico settore — di informarsi sulla normativa esistente. Escluso l'errore scusabile su legge penale.

documenti di riferimento
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte III - Norme in materia di difesa del suolo e lotta alla desertificazione, di tutela delle acque dall'inquinamento e di gestione delle risorse idriche

Sentenza Corte di Cassazione 26 marzo 2015, n. 12969

Acque - Scarico sul suolo di sostanza pericolosa - Articolo 137, comma 5, Dlgs 152/2006 - Autorizzazione agli scarichi - Prescrizioni - Contenuto dell’autorizzazione - Esaustività - Esclusione - Rispetto delle prescrizioni di legge - Necessità

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598