News - Aggiornamento normativo

Energia

Milano, 27 aprile 2015

Effetto serra e qualità carburanti, Ue detta metodi di calcolo

Energia

(Alessandro Geremei)
Parole chiave Parole chiave: Energia | Trasporti | Cambiamenti climatici | Aria | Automobili / Veicoli | Petrolio | Comunicazione | CO2 / Anidride Carbonica | Controlli | Limiti / Soglie

Effetto serra e qualità carburanti, Ue detta metodi di calcolo

Sono stabiliti dalla direttiva 2015/652/Ue i requisiti per il metodo di calcolo e la comunicazione dei dati sulle emissioni climalteranti prodotte, durante l’intero ciclo di vita, da benzina e combustibile diesel.

 

La norma arriva in attuazione dell’articolo 7-bis della direttiva 98/70/Ce (“Qualità della benzina e del combustibile diesel”), articolo aggiunto dalla direttiva 2011/63/Ue che obbliga i fornitori di benzina e diesel a ridurre l’intensità delle emissioni di gas serra prodotte durante il ciclo di vita dei combustibili e dell’altra energia (elettrica) fornita per essere utilizzata da veicoli stradali, nonché dei combustibili per uso in macchine mobili non stradali (-6% entro il 2020). A tal fine, i fornitori sono altresì obbligati a comunicare annualmente alle autorità le informazioni sulle emissioni climalteranti dei combustibili e dell’energia forniti in ciascuno Stato membro.

 

Con la direttiva 2015/652/Ue, pubblicata sulla Guue del 25 aprile 2015 e in vigore a partire dal 15 maggio prossimo, la Commissione europea guida gli Stati membri nell’implementazione della norma, stabilendo i requisiti dei metodi di calcolo e della comunicazione previsti dall’articolo 7-bis, a cui gli Stati dovranno conformarsi entro il termine ultimo del 21 aprile 2017.

documenti di riferimento
Direttiva Consiglio Ue 2015/652/Ue

Qualità della benzina e del combustibile diesel - Metodi di calcolo e obblighi di comunicazione

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 98/70/Ce

Qualità della benzina e del combustibile diesel

Dlgs 21 marzo 2005, n. 66

Qualità della benzina e del combustibile diesel

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598