News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 25 giugno 2015

Gestione rifiuti, confisca mezzi di trasporto per ogni attività illecita

Rifiuti

(Costanza Kenda)

Gestione rifiuti, confisca mezzi di trasporto per ogni attività illecita

Scatta, ai sensi del Codice ambientale, la confisca obbligatoria dei mezzi utilizzati per il trasporto di rifiuti anche in caso di attività illecita di raccolta, smaltimento, commercio degli stessi.

 

La Suprema Corte ha con sentenza 10 giugno 2015, n. 24603 affermato che quando si procede per il reato di cui all’articolo 256, comma 1, Dlgs 152/2006 (gestione illecita di rifiuti) trova applicazione il disposto di cui all’articolo 260-ter “Codice dell’ambiente”; da interpretarsi, alla lettera, nel senso di disporre la confisca obbligatoria del mezzo per tutte le condotte integranti la gestione illecita di rifiuti, non solo nel caso di trasporto abusivo.

 

Nel caso in esame, anche il precedente sequestro dei beni strumentali all’esecuzione degli illeciti (due trattori contenenti rifiuti e relativi formulari) è lecito, essendo questo finalizzato alla confisca degli stessi, ex articolo 260-ter, Dlgs 152/2006.

 

documenti di riferimento
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

Sentenza Corte di Cassazione, 10 giugno 2015, n. 24603

Rifiuti - Gestione illecita ex articolo 256, comma 1,  Dlgs 152/2006 - Confisca mezzi utilizzati per trasporto ex articolo 260-ter, comma 5, Dlgs 152/2006 - Obbligatorietà anche in caso di attività di raccolta, smaltimento, commercio - Sussistenza-

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598