News - Aggiornamento normativo

Appalti e acquisti verdi

Milano, 30 giugno 2015

Appalti pubblici, avanza Ddl su Commissione inchiesta

Appalti e acquisti verdi

(Francesco Petrucci)

Il 23 giugno 2015 è iniziata al Senato in Commissione lavori pubblici la discussione del Ddl 1881 sull'istituzione di una Commissione di inchiesta sugli appalti pubblici e la corruzione ad essi correlata.

 

Il disegno di legge, ai sensi dell'articolo 82 della Costituzione istituisce una Commissione di inchiesta che avrà il compito di analizzare il settore degli appalti pubblici e il fenomeno della corruzione che presenta per dimensioni, estensione e profondità, si legge nella relazione al Ddl "connessioni dirette con il sistema politico, con la pubblica Amministrazione, con il sistema delle autonomie locali e con i corpi tecnici e con i funzionari dello Stato, con il mondo delle imprese e più in generale dell'economia e della finanza, con la stessa criminalità organizzata".

 

Sono fuori dai lavori della stessa Commissione parlamentare di inchiesta le attività e le indagini in corso di competenza delle Autorità giudiziarie e dell'Autorità nazionale anticorruzione. Quest'ultima vedrà ampliati i suoi poteri dal nuovo Codice appalti che sarà scritto dal Governo dopo l'entrata in vigore del disegno di legge delega approvato dal Senato il 18 giugno 2015 e trasmesso alla Camera.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598