News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 22 settembre 2015

Incidenti petroliferi in mare, Commissione Ue chiede più coperture per risarcimenti

Acque

(Francesco Petrucci)

Incidenti petroliferi in mare, Commissione Ue chiede più coperture per risarcimenti

La Commissione auspica che la direttiva 2013/30/Ue spinga verso l'aumento degli strumenti di garanzia finanziaria che coprano tutti i danni da incidenti su piattaforme petrolifere, al momento ancora scarsi.

 

Questa è una delle conclusioni della relazione che la Commissione il 14 settembre 2015 ha presentato a Parlamento e Consiglio Ue per fare il punto della situazione sulla prevenzione dei rischi da incidenti nelle piattaforme offshore e sulle opportunità della direttiva 2013/30/Ue (recepita in Italia col Dlgs 145/2015 in vigore dal 17 settembre 2015). Per la Commissione andrebbero anche migliorati i meccanismi di risarcimento, in generale piuttosto lenti in molti Stati membri, introducendone di specifici relativi agli incidenti nel settore idrocarburi.

 

Inoltre, nel documento rilasciato dalla Commissione ai sensi dell'articolo 39 della direttiva, si sottolinea l'inopportunità al momento di implementare le attività in mare nel settore idrocarburi tra gli illeciti penali ex direttiva 2008/99/Ce sulla tutela penale dell'ambiente, ritenendo prima necessario verificare se siano sufficienti gli obblighi di riparazione e risarcimento dei danni ambientali previsti dalla norma e implementati in Italia nel Dlgs 145/2015 in vigore dl 17 settembre 2015. Se ne riparlerà nel 2019 in occasione del primo rapporto sull'attuazione della direttiva.

documenti di riferimento
Relazione Commissione Ue 14 settembre 2015

Relazione al Parlamento europeo e al Consiglio su responsabilità, risarcimento e garanzie finanziarie per le operazioni in mare nel settore degli idrocarburi

Dlgs 18 agosto 2015, n. 145

Disciplina della sicurezza delle operazioni in mare nel settore degli idrocarburi - Attuazione direttiva 2013/30/Ue

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2013/30/Ue

Incidenti gravi nelle operazioni in mare nel settore degli idrocarburi - Danno ambientale - Modifica della direttiva 2004/35/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598