News - Aggiornamento normativo

Sicurezza sul lavoro

Milano, 25 settembre 2015

Sicurezza sul lavoro, upgrade Testo unico dal 24 settembre

Sicurezza sul lavoro

(Redazione Reteambiente)
Parole chiave Parole chiave: Sicurezza sul lavoro | Controlli | Sanzioni | Sanità / Igiene | Rumore | Sostanze pericolose | Prevenzione incendi | Malattie / Infortuni

Sicurezza sul lavoro, upgrade Testo unico dal 24 settembre

Snellimento gestione emergenze e valutazione rischi, unitamente alla declinazione del sistema sanzionatorio generale sulle conseguenze delle violazioni, le principali novità introdotte dal Dlgs 151/2015 nel Dlgs 81/2008.

 

In vigore dal 24 settembre 2015, il nuovo Dlgs 151/2015 prevede che il datore di lavoro possa svolgere direttamente compiti di primo soccorso, prevenzione incendi ed evacuazione anche nelle imprese o unità produttive che superano i cinque lavoratori.

 

In base al riformulato Dlgs 81/2008 le emissioni sonore di attrezzature di lavoro, macchine e impianti possono invece essere ora stimate in fase preventiva, facendo riferimento alle banche dati della Commissione consultiva permanente ex articolo 6 del decreto.

 

Ancora, aumenta in base al numero dei lavoratori coinvolti l’entità delle sanzioni ex articolo 55 del Testo unico per le violazioni delle regole di prevenzione imputabili a datore di lavoro e dirigenti.

documenti di riferimento
Dlgs 14 settembre 2015, n. 151

Disposizioni in materia di rapporto di lavoro - Stralcio - Modifiche al Dlgs 81/2008 ("Tu sicurezza")

Dlgs 9 aprile 2008, n. 81

Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - Attuazione articolo 1, legge 123/2007 (cd. "Testo unico sulla sicurezza sul lavoro")

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598