News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 11 dicembre 2015

Ecoballe, Regione Campania lancia Piano operativo d'intervento

Rifiuti

(Alessandro Geremei)

Ecoballe, Regione Campania lancia Piano operativo d'intervento

Con la delibera 609/2015 la Regione Campania ha approvato il primo stralcio operativo di interventi per la rimozione, il trasporto e lo smaltimento di circa 800mila tonnellate di rifiuti urbani risalenti al periodo emergenziale 2000-2009.

 

Il tutto in attuazione del recente Dl 185/2015 con il quale il Governo ha stanziato 150 milioni di euro in un fondo destinato al finanziamento del nuovo Piano straordinario di smaltimento delle "ecoballe" campane (circa 6 milioni di tonnellate di rifiuti urbani, risalenti al periodo emergenziale 2000-2009, tuttora imballati e stoccati presso diversi siti regionali).

 

Nelle more dell'approvazione del Piano da parte della Regione (termine ultimo: 26 dicembre 2015), il Dl 185/2015 stabilisce che la stessa deve predisporre un primo stralcio operativo d'intervento riguardante non più del 30% dei rifiuti totali (a cui vengono immediatamente destinati 70 milioni di euro).

 

La Dgr 609/2015 attua tale previsione dettando le modalità d'intervento per circa 800mila tonnellate di "ecoballe" (13% del totale) stoccate presso otto diversi siti regionali. Le operazioni di trasporto, smaltimento e recupero energetico di questo primo pacchetto, secondo le stime della Regione, assorbiranno l'intero finanziamento statale previsto per il 2015.

documenti di riferimento
Dl 25 novembre 2015, n. 185

Misure urgenti per interventi nel territorio - Stralcio - Disposizioni in materia di bonifiche e gestione rifiuti in Campania

Dgr Campania 26 novembre 2015, n. 609

Piano stralcio operativo per lo smaltimento delle ecoballe

Dgr Campania 7 agosto 2015, n. 381

Piano regionale per la gestione dei rifiuti urbani in Campania - Indirizzi per l'aggiornamento

Sentenza Corte di Giustizia Ue 16 luglio 2015, causa C-653/13

Rifiuti - Direttiva 2006/12/Ce - Gestione rifiuti in Campania - Mancato adeguamento alla direttiva - Condanna dell'Italia - Mancata esecuzione della sentenza - Sanzioni pecuniarie - Penalità - Somma forfettaria

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598