News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 28 dicembre 2015

Mud 2016, modulistica confermata senza novità

Rifiuti

(Alessandro Geremei)
Parole chiave Parole chiave: Rifiuti | Modulistica | Mud | Imballaggi | Rifiuti urbani | Automobili / Veicoli | Industria | Raee

Mud 2016, modulistica confermata senza novità

Via libera del Governo all'utilizzo anche per l'anno 2016 del modello di dichiarazione ambientale (Mud) introdotto dal Dpcm 17 dicembre 2014,  già utilizzato per le dichiarazioni 2015.

 

A stabilirlo è il Dpcm 21 dicembre 2015 (Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2016) pubblicato sulla Gu del 28 dicembre 2015.

 

Oltre a confermare la modulistica utilizzata nel 2015 (per le dichiarazioni relative ai rifiuti gestiti nel 2014) anche per i Mud che dovranno essere presentati entro il 30 aprile 2016 (con riferimento ai rifiuti gestiti nel 2015), la norma stabilisce che tale modello sarà utilizzato "sino alla piena operatività del sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri)".

 

Informazioni aggiuntive alle istruzioni saranno rese disponibili sui siti internet di MinAmbiente, MinSviluppo, Ispra e Camere di commercio.

documenti di riferimento
Dpcm 21 dicembre 2015

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale (Mud) per l'anno 2016

Dpcm 17 dicembre 2014

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale (Mud) per l'anno 2015

Legge 25 gennaio 1994, n. 70

Norme per la semplificazione degli adempimenti in materia ambientale, sanitaria e di sicurezza pubblica, nonché per l'attuazione del sistema di ecogestione e di audit ambientale

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598