News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 1 aprile 2016

Impianti portuali e rifiuti da navi, i chiarimenti Ue

Rifiuti

(Alessandro Geremei)

Impianti portuali e rifiuti da navi, i chiarimenti Ue

Pubblicati gli "orientamenti per l’interpretazione" della direttiva 2000/59/Ce relativa agli impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui del carico.

 

Gli orientamenti, comunicati il 1° aprile 2016, affrontano in maniera approfondita i principali aspetti normativi riguardanti tre disposizioni chiave della direttiva 2000/59/Ce: l'elaborazione dei piani di raccolta e di gestione dei rifiuti (articolo 5), l'obbligo di conferimento dei rifiuti (articolo 7) e il regime delle deroghe (articolo 9).

 

Lo spunto per l'Esecutivo Ue è arrivato da una valutazione ufficiale sulla direttiva 2000/59/Ce, portata a termine a Bruxelles nel corso del 2015, che ha evidenziato come le differenti interpretazioni e pratiche elaborate dagli Stati membri nel corso degli anni stiano continuando ad ostacolare l'efficacia delle prescrizioni stabilite dall'Ue, per ridurre gli scarichi in mare dei rifiuti prodotti dalle navi. Il documento, come sottolineato dalla stessa Commissione, "non pretende di rivedere la direttiva né di interferire con le competenze della Corte di Giustizia".

documenti di riferimento
Orientamenti Commissione Ue 1° aprile 2016

Impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui del carico - Orientamenti per l'interpretazione della direttiva 2000/59/Ce

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2000/59/Ce

Impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui di carico

Dlgs 24 giugno 2003, n. 182

Attuazione della direttiva 2000/59/Ce sui rifiuti prodotti dalle navi

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598