News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 19 maggio 2016

Gestione veicoli fuori uso, proroghe per utilizzo piombo in fabbricazione

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Gestione veicoli fuori uso, proroghe per utilizzo piombo in fabbricazione

Dall'8 giugno 2016 nuove proroghe per il divieto di usare il piombo in alcuni componenti di veicoli approvate dalla Commissione Ue in una direttiva che modifica l'allegato II della direttiva 2000/53/Ce.

 

Ai sensi della direttiva 18 maggio 2016, n. 2016/774/Ue, fino al 1° gennaio 2017 potrà essere usato il piombo in sistemi di connettori a pin conformi e nei materiali ceramici dielettrici di condensatori. Fino al 2019 potrà essere usato il piombo in materiali termoelettrici usati nell'industria dell'auto per ridurre le emissioni di CO2 tramite recupero dei gas di scarico, mentre fino al 1° gennaio 2020 potrà essere usato il piombo nelle saldature su lastre laminate.

 

L'allegato II della "storica" direttiva 2000/53/Ce sui veicoli fuori uso (recepita con Dlgs 209/2003) individua i materiali dei veicoli immessi sul mercato dopo il 1° luglio 2003 e contenenti piombo mercurio e cromo che possono essere ancora utilizzati indicando anche la data del divieto di utilizzo. La direttiva 2016/774/Ue (da recepire entro il 19/11/2016) fissa ulteriori proroghe per il piombo in relazione a quei componenti di veicoli per i quali viene deciso da quando fare scattare il divieto di utilizzo di tale metallo pesante.

documenti di riferimento
Direttiva Commissione Ue 2016/774/Ue

Modifica dell'allegato II della direttiva 2000/53/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai veicoli fuori uso

 

Dlgs 24 giugno 2003, n. 209

Attuazione della direttiva 2000/53/Ce relativa ai veicoli fuori uso

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598