News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 27 giugno 2016

Raccolta differenziata rifiuti urbani, da MinAmbiente metodo di calcolo nazionale

Rifiuti

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Rifiuti | Linee guida / Norme tecniche | Rifiuti organici | Raccolta differenziata / Ecopiazzole | Rifiuti urbani | Imballaggi | Raee | Legno | Plastica | Alluminio e metalli non ferrosi | Carta | Vetro

Raccolta differenziata rifiuti urbani, da MinAmbiente metodo di calcolo nazionale

Regole tutte uguali sul territorio nazionale per calcolare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati secondo le Linee guida MinAmbiente in vigore dal 24 giugno 2016.

 

Con Dm 26 maggio 2016 il Ministero ha rilasciato, ai sensi di quanto previsto dall'articolo 205, comma 3-quater del Dlgs 152/2006 (come modificato dalla legge 221/2015) le "Linee guida per il calcolo della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e assimilati", le quali costituiscono disposizioni alle quali le Regioni si attengono nella formulazione del proprio metodo per calcolare e verificare le percentuali di raccolta differenziata ai fini del raggiungimento degli obiettivi prefissati dalla direttiva rifiuti 2008/98/Ce e dal Dlgs 152/2006.

 

Col le Linee guida in parola il Ministero ha creato un insieme di raccomandazioni tecniche da applicarsi in modo omogeneo su tutto il territorio per rendere confrontabili a livello temporale e spaziale dati relativi a diversi contesti territoriali. Ricordiamo che l'articolo 205 del Dlgs 152/2006 prevede i seguenti obiettivi di raccolta differenziata da realizzarsi in ogni Comune o Ambito territoriale ottimale: 35% entro il 2006, 45% entro il 2008 e 65% entro il 2012.

documenti di riferimento
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

Dm Ambiente 26 maggio 2016

Linee guida per il calcolo della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598