News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 4 luglio 2016

Conferenza dei servizi e Scia, Dlgs viaggiano verso Gu

Disposizioni trasversali/Aua

(Francesco Petrucci)

Conferenza dei servizi e Scia, Dlgs viaggiano verso Gu

Il 30 giugno 2016 il Capo dello Stato ha firmato i Dlgs di riforma della conferenza dei servizi e quello di definizione della segnalazione certificata di inizio attività (Scia) che sono in corso di pubblicazione in Gu.

 

Entrambi i provvedimenti sono stati emanati in attuazione della legge delega di riforma della P.a. legge 124/2015). Il primo Dlgs riscrivendo gli articoli 14 e seguenti della legge 241/1990 ridisegna il meccanismo della conferenza dei servizi nel segno di una maggiore semplificazione, tempi certi di conclusione e "blindatura" dei dissensi, anche ambientali. La disciplina ha riflessi sui procedimenti di valutazione di impatto ambientale (Via), autorizzazione integrata ambientale (Aia), autorizzazione unica ambientale (Aua) mentre non dovrebbe toccare quello ex articolo 208, Dlgs 152/2006 sugli impianti di gestione rifiuti.

 

Il secondo Dlgs interviene anch'esso sulla legge 241/1990 modificando la disciplina della segnalazione certificata di inizio attività (la segnalazione inviata dal privato all'Amministrazione dell'avvio di determinate attività), anche in questo caso semplificando gli adempimenti per il privato e circoscrivendo maggiormente gli ambiti dell'intervento inibitorio della Pubblica Amministrazione.

documenti di riferimento
Legge 7 agosto 2015, n. 124

Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle Amministrazioni pubbliche - Stralcio - Silenzio-assenso "ambientale", riforma della conferenza dei servizi, dei servizi locali, delle Camere di commercio

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598