News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 6 luglio 2016

Gestione Raee, definite tariffe per produttori di Aee

Rifiuti

(Alessandro Geremei)

Definite dal MinAmbiente le tariffe per la copertura degli oneri di monitoraggio e controllo del sistema relativo alla gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici a carico dei produttori di nuove apparecchiature.

 

Il DmAmbiente 17 giugno 2016 arriva in attuazione dell'articolo 41 del Dlgs 49/2014 (Attuazione della direttiva 2012/19/Ue sui Raee) che pone sulle spalle dei produttori di Aee gli oneri relativi alle attività di monitoraggio e gli oneri di funzionamento del Comitato di vigilanza e controllo, del Comitato di indirizzo sulla gestione dei Raee e di tenuta del Registro nazionale dei soggetti obbligati al finanziamento dei sistemi di gestione dei Raee.

 

Le tariffe, che sono articolate in una quota fissa (pari a 10 euro) e una quota variabile calcolata sulla base delle rispettive quote di mercato dei produttori, saranno calcolate annualmente e pubblicate nell'area riservata del sito www.registroaee.it entro il 30 giugno di ogni anno.

 

I produttori di Aee dovranno provvedere al versamento entro il 30 settembre dello stesso anno, pena il pagamento di una tariffa maggiorata degli interessi nella misura del tasso legale vigente.

documenti di riferimento
Dm Ambiente 17 giugno 2016

Rifiuti delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) - Tariffe per copertura oneri derivanti dal sistema - Attuazione articolo 41, Dlgs 49/2014

Dlgs 14 marzo 2014, n. 49

Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) - Attuazione direttiva  2012/19/Ue

SPECIALE Aee/Raee
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598