News - Aggiornamento normativo

Trasporti

Milano, 13 ottobre 2016

Incentivi per mobilità sostenibile, domande entro 10 gennaio 2017

Trasporti

(Francesco Petrucci)

Incentivi per mobilità sostenibile, domande entro 10 gennaio 2017

Sono in vigore dal 12 ottobre 2016 le regole sulle agevolazioni agli Enti locali per progetti di mobilità sostenibile casa-lavoro ai sensi della legge 221/2015 ("Green Economy"). Domande entro il 10 gennaio 2017.

 

Il Ministero dell'ambiente con un avviso pubblicato in Gu ha dato notizia della pubblicazione sul suo sito Internet del Dm 20 luglio 2016 n. 208 che ai sensi dell'articolo 5 della legge 221/2015, definisce il Programma sperimentale nazionale di mobilità casa-scuola e casa-lavoro finanziando con 35 milioni di euro progetti varati da Enti locali con popolazione superiore a 100.000 abitanti diretti a supportare iniziative di car pooling e car sharing, bike pooling e bike sharing, scooter sharing e altri servizi e infrastrutture di mobilità sostenibile e condivisa. Agevolate anche piste ciclabili che agevolino i tragitti da casa a scuola e da casa al luogo di lavoro, nonché programmi di riduzione del traffico e dell'inquinamento.

 

I progetti sono cofinanziati dal Ministero dell'ambiente con una percentuale non superiore al 60% del totale dei costi ammissibili e vanno presentati dagli Enti locali entro le ore 24.00 del 10 gennaio 2017 esclusivamente per via telematica all'indirizzo di Pec: programmasperimentale@pec.minambiente.it. Entro 60 giorni dal ricevimento del progetti il Ministero individua gli Enti locali beneficiari e spartisce le risorse.

documenti di riferimento
Dm Ambiente 20 luglio 2016, n. 208

Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile - Incentivi agli Enti locali per promozione della mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro - Attuazione articolo 5, legge 221/2015

Legge 28 dicembre 2015, n. 221

Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di Green Economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali - Ex "Collegato ambientale" alla legge di stabilità 2014

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598