News - Aggiornamento normativo

Sicurezza sul lavoro

Milano, 4 novembre 2016

Sicurezza sul lavoro, nuove sanzioni per lo sfruttamento

Sicurezza sul lavoro

(Costanza Kenda)

Sicurezza sul lavoro, nuove sanzioni per lo sfruttamento

È in vigore dal 4/11/2016 la nuova disposizione del Codice penale che punisce lo sfruttamento del lavoro, in presenza di violazioni delle norme in materia di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro.

 

È stata pubblicata in Gu la legge 29 ottobre 2016, n. 199 “Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo”. La nuova legge introduce nel Codice penale l’articolo 603-bis (intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro) che punisce il reclutamento di manodopera da destinare a lavorare in condizioni di sfruttamento; condizione che si verifica quando vi sono violazioni delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

Inoltre, la nuova fattispecie di reato rientra tra i reati presupposto ex Dlgs 231/2001 (responsabilità amministrativa delle persone giuridiche), così come si evince dall’articolo 25-quinquies. Si rileva che la sanzione pecuniaria è compresa tra quattrocento a mille quote; mentre per il reato presupposto di cui all’articolo 25-septies (omicidio colposo o lesioni in violazione di norme antinfortunistiche) si hanno rispettivamente sanzioni da 250 a 500 quote  ed una non superiore a 250 quote.

documenti di riferimento
Dlgs 8 giugno 2001, n. 231

Responsabilità amministrativa Organizzazioni collettive - Stralcio (Disciplina generale - Reati ambientali - Violazione norme sicurezza sul lavoro - Altri reati "presupposto" afferenti)

Legge 29 ottobre 2016, n. 199 

Disposizioni di contrasto ai fenomeni del lavoro nero e dello sfruttamento del lavoro - Violazioni norme sicurezza sul lavoro ex Dlgs 81/2008 - Ampliamento reati presupposto ex Dlgs 231/2001

Regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398

Codice penale - Stralcio - Norme attinenti agli illeciti ambientali e alla sicurezza sul lavoro

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598