News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 22 novembre 2016

Comuni, nuovi coefficienti fabbisogni standard per territorio e ambiente

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Comuni, nuovi coefficienti fabbisogni standard per territorio e ambiente

Sono in vigore i nuovi coefficienti di riparto dei fabbisogni standard dei Comuni per il 2016 per l'esercizio delle funzioni in materia di territorio e ambiente (articolo 3, comma 1, lettera a), Dlgs 216/2010).

 

I coefficienti di riparto sono stati fissati con il Dpcm 14 luglio 2016 ai sensi del Dlgs 216/2010 che fissa le modalità di determinazione dei costi dei fabbisogni di Comuni, Città metropolitane e Province. In Particolare i coefficienti di riparto riguardano, tra le altre, gestione del territorio e dell'ambiente (escluso il servizio idrico), la viabilità e i trasporti.

 

Sono comprese anche le altre funzioni fondamentali quali istruzione pubblica e le funzioni del settore sociale, nonché le funzioni di amministrazione, gestione e controllo, queste ultime nella misura complessiva del 70% delle spese come certificate dall'ultimo conto del bilancio disponibile alla data del 21 maggio 2009 (entrata in vigore della legge delega sul federalismo fiscale, 5 maggio 2009, n. 42).

documenti di riferimento
Dlgs 26 novembre 2010, n. 216

Determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, Città metropolitane e Province

Dpcm 14 luglio 2016

Adozione dei nuovi coefficienti di riparto complessivo dei fabbisogni standard dei Comuni per il 2016, relativi alle funzioni di viabilità, trasporti, gestione del territorio e ambiente - Articolo 3, comma 1, lettera a), del Dlgs 216/2010

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598