News - Aggiornamento normativo

Responsabilità 231

Milano, 14 dicembre 2016

Responsabilità "231" e holding, non basta "interesse di gruppo"

Responsabilità 231

(Francesco Petrucci)

Responsabilità "231" e holding, non basta "interesse di gruppo"

Per la responsabilità amministrativa della società holding ex Dlgs 231/2001 occorre che il reato presupposto sia commesso da chi agisce per conto della holding, essendo insufficiente il generico riferimento a un "interesse di gruppo".

 

Lo ha ricordato la Corte di Cassazione nella sentenza 9 dicembre 2016, n. 52316 relativa alla responsabilità di un gruppo societario per reato di truffa ai danni dello Stato per avere contributi pubblici (articolo 640-bis Codice penale) commesso dagli amministratori. Perché la capogruppo (la "holding") o altre società facenti parte di un "gruppo" rispondano ex Dlgs 231/2001 occorre che il reato-presupposto della responsabilità dell'Ente sia commesso anche almeno una persona fisica che agisca per conto della "holding" stessa o dell'altra società facente parte del gruppo, perseguendo anche l'interesse di queste ultime. Non è ammissibile il generico riferimento a una "responsabilità di gruppo".

 

Altro principio ricordato dalla Cassazione riguardo ai gruppi societari è che sia la holding sia le controllate hanno l'onere di adottare un autonomo e adeguato modello organizzativo, a prescindere dall'opportunità, evidenziata anche dalla dottrina, di coordinare le varie iniziative assunte al riguardo. Infine perché il modello sia efficace occorre un organismo di vigilanza sul funzionamento e sulla osservanza del modello che abbia autonomi ed effettivi poteri di controllo, e non sia sottoposto alle dirette dipendenze del soggetto controllato.

documenti di riferimento
Dlgs 8 giugno 2001, n. 231

Responsabilità amministrativa Organizzazioni collettive - Stralcio (Disciplina generale - Reati ambientali - Violazione norme sicurezza sul lavoro - Altri reati "presupposto" afferenti)

Sentenza Corte di Cassazione 9 dicembre 2016, n. 52316

Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche ex Dlgs 231/2001 - Responsabilità della holding - Articolo 5, Dlgs 231/2001 - Presupposti - Commissione del reato-presupposto da parte di persona fisica agente per conto della holding - Riferimento generico a "responsabilità di gruppo" - Insufficienza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598