News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 25 gennaio 2017

Pacchetto "economia circolare", Parlamento Ue aumenta target su rifiuti

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Pacchetto "economia circolare", Parlamento Ue aumenta target su rifiuti

Più severi gli obiettivi in materia di riciclo e conferimento in discarica dei rifiuti nel pacchetto di direttive sull'economia circolare approvato il 24 gennaio 2017 dalle Commissione Ambiente del Parlamento europeo.

 

Il pacchetto "economia circolare" è costituito da sei proposte di direttive europee sui rifiuti: la direttiva "madre" in materia di rifiuti (2008/98/Ce), nonché quelle su discariche (1999/31/Ce), imballaggi (94/62/Ce), veicoli fuori uso (2000/53/Ce), pile e accumulatori (2006/66/Ce) e i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, cosiddetti "Raee" (2012/19/Ue). Rispetto al testo ricevuto dalla Commissione europea, i parlamentari hanno spinto per obiettivi più severi per il riciclaggio e per il packaging, così come per il conferimento in discarica che dovrà arrivare ad essere il 5% rispetto a un meno ambizioso 10% al 2030.

 

Tappa successiva sarà l'assemblea plenaria del Parlamento Ue, probabilmente la sessione di metà marzo. Dopo il voto del Parlamento europeo si aprirà la fase di negoziazione col Consiglio Ue per arrivare a un testo condiviso.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598