News - Aggiornamento normativo

Appalti e acquisti verdi

Milano, 30 gennaio 2017

Eco-Appalti, aggiornati "Cam" per edilizia, tessile e arredi interni

Appalti e acquisti verdi (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)

Eco-Appalti, aggiornati "Cam" per edilizia, tessile e arredi interni

Il Ministero dell'ambiente ha aggiornato i "criteri ambientali minimi" che la P.a. deve utilizzare nei bandi di gara per gli appalti per arredi per interni, edilizia e prodotti tessili.

 

I nuovi criteri ambientali minimi sono stati pubblicati con Dm Ambiente 11 gennaio 2017 in vigore dal 28 gennaio e ai sensi del Dm 11 aprile 2008 aggiornano i criteri ambientali minimi per gli appalti dell'Amministrazione pubblica diretti all'acquisto di arredi per interni estendendoli anche al noleggio, quelli per la fornitura di prodotti tessili e quelli per la costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri. Spazio importante viene dato agli aspetti sociali e alla tutela dei lavoratori. Ai sensi del Codice appalti, Dlgs 50/2016 nonché del Dm 24 maggio 2016 i criteri ambientali minimi ("Cam") si applicano al 100% del valore a base d'asta degli appalti per l'edilizia, almeno al 62% del valore a base d'asta degli appalti per i prodotti tessili e almeno al 50% del valore a base d'asta per gli arredi interni.

 

Con l'intervento del Dm 11 gennaio 2017 vengono quindi aggiornati i decreti 22 febbraio 2011 (allegato 2, arredi per ufficio), 25 luglio 2011 (allegato 1, edilizia e allegato 2, serramenti esterni), e 22 febbraio 2011 (allegato 1, prodotti tessili). I Cam potranno essere periodicamente aggiornati per tenere conto dell'evoluzione tecnologica e normativa.

documenti di riferimento
Dm Ambiente 11 aprile 2008

Approvazione del Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione

Dlgs 18 aprile 2016, n. 50

Codice dei contratti pubblici - Attuazione direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue su concessioni e appalti pubblici

Dm Ambiente 11 gennaio 2017

Adozione dei criteri ambientali minimi per gli arredi per interni, per l'edilizia e per i prodotti tessili

SPECIALE Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598