News - Aggiornamento normativo

Danno ambientale e bonifiche

Milano, 21 aprile 2017

Inquinamento ambientale, integrato da pesca con mezzi vietati

Danno ambientale e bonifiche (Giurisprudenza)

(Francesco Petrucci)

Per la configurabilità del delitto di inquinamento ambientale ex articolo 452-bis del Codice penale è considerata condotta "abusiva" anche l'attività di pesca lecita ma condotta con mezzi vietati.

 

La Corte di Cassazione (sentenza 20 aprile 2017, n. 18934) ha rigettato le doglianze dei ricorrenti contro un provvedimento di sequestro riguardante alcuni magazzini e le oloturie (cosiddetti "cetrioli di mare") ivi contenute. I Giudici hanno ritenuto sussistente il "fumus commissi delicti" del reato di inquinamento ambientale ex articolo 452-bis del Codice penale sufficiente a giustificare la misura cautelare. Per la Cassazione tra le condotte "abusive" richieste per la configurabilità del reato in oggetto rientra anche l'attività di pesca quando seppure non vietata viene effettuata con mezzi vietati o da soggetti privi dei necessari titoli abilitativi.

 

Si ha poi "compromissione o deterioramento" di un ecosistema (ugualmente richiesto dalla fattispecie penale) quando, come nel caso di specie la condotta degli imputati abbia comportato una drastica eliminazione degli esemplari ivi esistenti, intendendosi come ecosistema l'equilibrata interazione tra organismi viventi e non viventi entro un determinato ambito. Irrilevante il fatto che le oloturie non siano tra le specie in via di estinzione.

documenti di riferimento
Sentenza Corte di Cassazione 20 aprile 2017, n. 18934

Inquinamento ambientale - Articolo 452-bis, Codice penale - Configurabilità - Requisito della "abusività" della condotta - Esercizio di attività di pesca non vietata ma effettuata con mezzi vietati o da soggetti senza autorizzazione - Rientra

Regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398

Codice penale - Stralcio - Norme attinenti agli illeciti ambientali e alla sicurezza sul lavoro

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598