News - Aggiornamento normativo

Trasporti

Milano, 19 giugno 2017

Trasporto su strada, Ue vaglia pedaggi commisurati a CO2

Trasporti (Normativa in Cantiere)

(Alessandro Geremei)

La Commissione Ue ha presentato una proposta di direttiva sugli oneri imponibili ai veicoli per l'uso delle infrastrutture stradali, che prevede la modulazione dei pedaggi fondata sulle emissioni di CO2.

 

La proposta di direttiva, presentata il 31 maggio 2017 e ora al vaglio di Parlamento europeo e Consiglio Ue, prevede un corposo restyling della direttiva 1999/62/Ce (quadro normativo per la tassazione a carico degli autoveicoli pesanti adibiti al trasporto merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture) che si allarga a comprendere, a fini di coerenza della tariffazione, anche autobus, furgoni e autovetture.

 

La proposta di direttiva della Commissione Ue disciplina quindi sia le tasse sui veicoli pesanti adibiti al trasporto di merci, sia i pedaggi e i diritti di utenza imposti sui veicoli.

 

Oltre ad introdurre un sistema di differenziazione dei pedaggi (attualmente fondato sulle classi Euro) modulato sulle emissioni di CO2, la proposta prevede la semplificazione degli oneri per i costi esterni dovuti all'inquinamento acustico/atmosferico e consente l'utilizzo di valori di riferimento aggiornati, senza la necessità di effettuare calcoli.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598