News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 1 agosto 2017 - 16:51

Bando rifiuti urbani, senza iscrizione all'Albo non si partecipa

Rifiuti (Giurisprudenza)

(Alessandro Geremei)

Bando rifiuti urbani, senza iscrizione all'Albo non si partecipa

L'iscrizione all'Albo nazionale gestori configura un requisito speciale di idoneità professionale che va posseduto già alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, non già al mero momento di assumere il servizio.

 

Il principio è stato ribadito dal Consiglio di Stato nella sentenza n. 3679, pubblicata il 26 luglio 2017, che condivide quanto già affermato nella sentenza 1825/2017: se pure è vero che ai sensi dell'articolo 212 del Dlgs 152/2006 l'iscrizione all'Albo rappresenta un requisito di svolgimento dell'attività (non di partecipazione alla gara), nondimeno è solo l'ordinamento delle pubbliche commesse (cioè l'articolo 39 del Dlgs 163/2006 applicabile nel caso ratione temporis, ora articolo 83 del Dlgs 50/2016) a specificare i requisiti soggettivi per partecipare alle gare.

 

Il CdS ha così accolto il ricorso (erroneamente dichiarato irricevibile dal Tar dell'Emilia-Romagna) contro l'aggiudicazione di un bando per la raccolta dei rifiuti urbani, disposta in favore di un raggruppamento d’imprese i cui mandanti erano iscritti in una classe inferiore rispetto a quella occorrente per eseguire la quota di servizio assunta nella domanda di partecipazione. Il Giudice ha escluso che tale indicazione possa considerarsi facoltativa o, comunque, non vincolante in quanto modificabile in sede esecutiva.

documenti di riferimento
Dlgs 18 aprile 2016, n. 50

Codice dei contratti pubblici - Attuazione direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue su concessioni e appalti pubblici

Dlgs 12 aprile 2006, n. 163

Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/Ce e 2004/18/Ce

Sentenza Consiglio di Stato 19 aprile 2017, n. 1825

Appalti - Affidamento bonifica e messa in sicurezza discarica di rifiuti - Requisiti per partecipare ex articolo 39, Dlgs 163/2006 (N.d.r: in continuità, articolo 83, Dlgs 50/2016) - Iscrizione all'Albo gestori ambientali - Necessità - Già alla scadenza di presentazione delle offerte - Sussistenza

Sentenza Consiglio di Stato 26 luglio 2017, n. 3679

Rifiuti - Bando per la raccolta dei rifiuti urbani - Iscrizione Albo gestori - Requisito speciale di idoneità professionale - Articolo 39, Dlgs 163/2006 - Raggruppamento d'imprese - Indicazione quota parte del servizio delle singole imprese - Articolo 37, Dlgs 163/2006 - Obbligatorietà e vincolatività

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598