News - Aggiornamento normativo

Sicurezza sul lavoro

Milano, 27 ottobre 2017 - 11:48

Ue: più tutele per lavoratori a rischio sostanze cancerogene

Sicurezza sul lavoro (Normativa in Cantiere)

(Costanza Kenda)

Ue: più tutele per lavoratori a rischio sostanze cancerogene

Via libera all'ampliamento da parte dell'Ue, attraverso la modifica della direttiva 2004/37/Ce, delle sostanze cancerogene o mutagene con cui vengono in contatto i lavoratori e per i quali esiste un fattore di rischio.

 

Il Parlamento Ue ha approvato, in data 25 ottobre 2017, in via definitiva, la risoluzione legislativa sulla proposta di direttiva sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. In particolare, modificando la direttiva 2004/37/Ce si intende inserire delle prescrizioni minime (quindi valori limite di esposizione) anche, tra le altre, per la silice cristallina, generata da procedimenti di lavorazione soprattutto nell’edilizia e per le polveri di legno.

 

In più, poiché gli obiettivi della nuova direttiva non possono essere conseguiti in misura sufficiente dagli Stati membri, la Ue può intervenire in base al principio di sussidiarietà sancito dall’articolo 5 del Trattato sull’Unione europea.

documenti di riferimento
Risoluzione Parlamento Ue 25 ottobre 2017

Proposta di direttiva che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2004/37/Ce

Protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598