News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 13 novembre 2017 - 15:40

Life Ambiente 2014-2020, giudizio intermedio è positivo

Disposizioni trasversali/Aua (Documentazione Complementare)

(Alessandro Geremei)

Secondo una valutazione esterna indipendente commissionata dalla Commissione europea, l'attuazione dello strumento di finanziamento dell'Ue per l'ambiente e l'azione per il clima (Life 2014-2020) sta procedendo nella giusta direzione.

 

Il programma di finanziamento ambientale (istituito dal regolamento 1293/2013/Ue e dotato di un budget complessivo, per il periodo 2014/2020, di 3 miliardi e mezzo di euro), stando a quanto si legge nella "Relazione che accompagna la valutazione intermedia del programma Life" presentata dalla Commissione europea il 6 novembre 2017, è stato correttamente gestito nel biennio 2014-2015 (come dimostrano i tassi di errore molto bassi), è risultato uno strumento flessibile in grado di finanziare progetti di varie di dimensioni ed è stato estremamente apprezzato per il suo valore aggiunto a livello europeo.

 

Il giudizio è positivo alla luce di tutti i parametri di valutazione presi in considerazione: efficacia, efficienza, coerenza, pertinenza, valore aggiunto e sostenibilità dei progetti finanziati.

 

Non mancano le raccomandazioni finali, nella quali si sottolinea, ad esempio, la necessità di migliorare la replicabilità e la trasferibilità dei progetti finanziati, concentrandosi sugli ostacoli che impediscono alle attività di proseguire al termine del progetto.

documenti di riferimento
Relazione Commissione Ue 8 novembre 2017

Valutazione intermedia del programma Life Ambiente 2014-2020

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 1293/2013/Ue

Istituzione di un programma per l'ambiente e l'azione per il clima (Life) - Abrogazione del regolamento 614/2007/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598