News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 2 gennaio 2018 - 11:15

Tracciamento rifiuti: proroga Sistri, recupero contributi, digitalizzazione scritture

Rifiuti (Normativa Vigente)

(Redazione Reteambiente)

Tracciamento rifiuti: proroga Sistri, recupero contributi, digitalizzazione scritture

In vigore dal 1° gennaio 2018 la Legge 205/2018 (Bilancio) che proroga a fine 2018 della piena operatività del Sistri, pianifica la regolarizzazione dei relativi contributi e prevede la tenuta informatica dei tradizionali registri/formulari rifiuti.

 

Legge 205/2017 prevede in particolare la proroga di un anno (ossia fino al 31 dicembre 2018) del periodo di transizione, ex Dl 101/2013, in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi di tracciamento tradizionale dei rifiuti (formulari di identificazione rifiuti, registri di carico/scarico e Mud) e relative sanzioni, ai sensi del Dlgs 152/2006 nella versione ante sistema Sistri.

 

La legge di Bilancio, inoltre, incarica il MinAmbiente di stabilire le procedure per il recupero dei contributi Sistri – soggetti a prescrizione decennale — dovuti e non corrisposti (e le richieste di rimborso), il cui rispetto comporterà l'estinzione dell'apposita sanzione pecuniaria (ex articolo 260-bis, comma 2, Dlgs 152/2006), senza il pagamento di interessi.

 

Il provvedimento, infine, apre anche all'effettuazione in formato digitale degli adempimenti di compilazione/tenuta dei registri di carico/scarico e dei formulari, e consente la trasmissione via Pec della quarta copia del formulario.

documenti di riferimento
Legge 27 dicembre 2017, n. 205

Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020 - Stralcio - Proroga Sistri - Tenuta digitale di registri carico/scarico e formulari trasporto rifiuti - Istituzione Arera - Modifiche Tari - Plastica - Efficienza energetica - Acque

SPECIALE Tracciabilità rifiuti
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598