News - Aggiornamento normativo

Cambiamenti climatici

Milano, 18 gennaio 2018 - 17:00

Parlamento Ue, maggior salvaguardia per mari e oceani

Cambiamenti climatici (Documentazione Complementare)

(Maria Letizia Signorini)

Parlamento Ue, maggior salvaguardia per mari e oceani

Formalizzato dal Parlamento Ue un documento che invita gli Stati e gli organismi internazionali a collaborare per una tutela più attiva degli oceani e dei mari.

 

Nella Risoluzione del 16 gennaio 2018 "Governance internazionale degli oceani: un'agenda per il futuro dei nostri oceani nel contesto degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Oss) per il 2030"  il Parlamento ha invitato gli Stati membri a migliorare i loro sistemi giuridici per la conservazione degli oceani e ha chiesto un riconoscimento internazionale del concetto di danno ecologico in caso di inquinamento marino affinché sia possibile chiedere un risarcimento nel caso di infrazione.

Il Parlamento ha sottolineato inoltre,  l’importanza di un quadro normativo internazionale sulla lotta contro i rifiuti e l'inquinamento nucleari negli oceani e nei fondi marini, per attuare misure concrete che limitino l'impatto ambientale e sanitario.

 

Il documento sollecita gli Stati membri a promuovere l'efficienza delle risorse, il riciclaggio e la consapevolezza sul problema dei rifiuti marini, ribadendo la propria posizione a favore di "un ambizioso pacchetto sull'economia circolare con obiettivi di riduzione dei rifiuti marini dell'Ue del 30 % e del 50 % rispettivamente nel 2025 e 2030 e di aumento del riciclaggio degli imballaggi di plastica".

documenti di riferimento
Risoluzione Parlamento Ue 16 gennaio 2018

Governance internazionale degli oceani

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598